Forum Regionale dei Giovani, GD Campania: mancato coinvolgimento sulla nomina dei delegati

Condividi

I GD Campania hanno appreso con rammarico la nomina, da parte del gruppo consiliare del PD, di due delegati al Forum Regionale dei Giovani, effettuata senza alcun coinvolgimento non solo, come più volte da noi sollecitato nell’ultimo anno, dell’organizzazione giovanile, ma anche dei consiglieri regionali stessi o di almeno alcuni di essi, poiché, da quanto ci è stato riferito, non c’è stato alcun momento di elezione formale dei delegati, cosa prevista invece sia dalla legge regionale istitutiva che dal regolamento di funzionamento del Forum.
Tale mancato coinvolgimento indebolisce ulteriormente la rappresentatività dell’organo, che secondo lo spirito della legge regionale dovrebbe essere luogo di confronto permanente tra la Regione, i giovani e gli enti locali: la realtà è tuttavia rappresentata plasticamente dal fatto che quattro coordinamenti provinciali su cinque non hanno avuto la possibilità di designare un proprio rappresentante e che il plenum dell’assemblea sia composto essenzialmente da delegati nominati dai consiglieri regionali, senza alcuna concessione alla rappresentanza di associazioni, organizzazioni politiche giovanili o territori.
Ci eravamo proposti per colmare, almeno per quanto nella nostra disponibilità, questo gap di rappresentanza, pur rimanendo critici sull’impianto del regolamento attuativo della legge regionale. Essendo quindi stato minato, non certo da parte nostra, il rapporto di fiducia reciproca e leale collaborazione, lavoreremo affinché il PD Campania possa essere in futuro luogo di rappresentanza delle istanze politiche giovanili, perché l’assenza di rappresentatività politica alle giovani generazioni contribuisce ad aumentare la distanza tra i cittadini e le istituzioni. Intendiamo farlo già ora, in vista dell’elezione del nuovo segretario regionale e della prossima tornata di elezioni amministrative.

Francesco Iury Forte
Segretario Regionale GD Campania

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]