Foglianise, una stele per ricordare le vittime del Covid

Condividi

L’iniziativa a Foglianise ha riunito giovani e istituzioni sull’importanza del ricordo e del concetto di comunità

«Dobbiamo lavorare sempre perché quella straordinaria sinergia tra i vari livelli istituzionali ed i cittadini che ha caratterizzato il contrasto all’emergenza pandemica sia un modello anche per il futuro». È il messaggio che il prefetto di Benevento, Carlo Torlontano, ha voluto lanciare in occasione dell’inaugurazione presso il Parco della Rimembranza a Foglianise del monumento “La Stele”, opera dell’artista Tommaselli. La “Stele” raffigura persone di ogni età, epoca e condizione immerse in un campo di grano.

È seguita, poi, una cerimonia – a cui hanno partecipato numerosi studenti, per ricordare ancora una volta la valenza simbolica della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate – durante la quale Torlontano ha evidenziato «come l’incontro di oggi sia stato molto importante per testimoniare la vicinanza delle istituzioni alle nuove generazioni che rappresentano il futuro della Nazione», sottolineando il valore della «memoria e del ricordo di quanti hanno lottato per la libertà e la democrazia del nostro Paese».

A conclusione della giornata, il sindaco di Foglianise, Giovanni Mastrocinque, presso l’aula consiliare del comune ha, poi, donato al prefetto la tradizionale “Spiga d’argento”, simbolo della comunità.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]