Flora Beneduce (FI): Regione Campania parte attiva nel processo di tutela e valorizzazione della lingua italiana.

Condividi

Napoli, 24 maggio 2017 –  “Le pubbliche amministrazioni possono assumere delle raccomandazioni per evitare l’uso di tecnicismi e termini stranieri preferendo un linguaggio comprensibile e comunque in lingua italiana” – così Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia che ha presentato una mozione per la tutela e valorizzazione della lingua italiana. “Esiste un rischio concreto di banalizzare delle locuzioni a favore di una terminologia scarna di lingua principalmente inglese” – commenta la consigliera Beneduce – che stasera parteciperà a Sant’Agnello ai lavori conclusivi del service organizzativo promosso  dal Club Lions proprio sulla difesa della lingua italiana.”Si è arrivati al paradosso di dover attivare azioni di sensibilizzazione per non discriminare la nostra lingua – conclude la consigliera –  senza considerare che le altre culture europee hanno una resistenza lessicale molto forte che non svendono per fare posto a neologismi e termini stranieri”.

NARDONE

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]