Fiorentina-Napoli 1-4, Onda azzurra record di punti

Condividi

Con il successo di questa sera contro la Fiorentina, il Napoli ha stabilito il suo nuovo primato di punti realizzati in un campionato di serie A a venti squadre. Con i tre di stasera, infatti, il Napoli è arrivato a 83 punti, uno in più del record precedente, che era stato stabilito lo scorso anno dalla quadra di Sarri. I quattro gol contro la Fiorentina ingrossano anche lo score della squadra azzurra che sorpassa nuovamente la Roma e torna ad essere il miglior attacco del campionato con 90 gol, arrivando a quota 111 gol stagionali.

NARDONE

I GOL:  7′ pt: su calcio d’angolo battuto da Ghoulam, Albiol colpisce di testa e Tatarusanu gli respinge la conclusione. Koulibaly si avvanta sul pallone ed insacca. ­ 35′ pt: Mertens lancia Insigne spostato sulla sinistra il quale si presenta solo davanti a Tatarusanu e lo batte con un tiro rasoterra. ­11′ st: Su angolo di Callejon, Insigne devia di testa il pallone. Nasce un rimpallo tra Mertens e Rodriguez che fa impennare il pallone. Tatarusano esce per colpirlo di pugno ma sbaglia la mira lasciando a Mertens la possibilità di appoggiare il pallone in fondo alla rete. ­ 16′ st: azione sulla sinistra di Tello che piazza il pallone al centro con un rasoterra. Irrompe Ilicic e con un tiro angolato di sinistro lo manda in fondo alla rete. ­19′ st: Mertens sfrutta una conclusione rasoterra di Hamsik deviata da Tatarusanu per ribattere il pallone in rete.

Record di punti, Mertens – autore di una doppietta – ad un solo gol dal capocannoniere Dzeko, una notte a due punti dalla Juve ma solo una giornata ancora da giocare ed il terzo posto che potrebbe materializzarsi tra 90′. Il Napoli ha salutato un San Paolo entusiasta battendo la Fiorentina che vede ormai allontanarsi l’Europa League. La gente si è divertita quest’anno a Fuorigrotta e ha già chiesto lo scudetto per la stagione che verrà.

Napoli e Fiorentina 4 -­1

Napoli (4­3­3): Reina 7, Hysaj 6, Albiol 6,5, Koulibaly 6,5, Ghoulam 6, Zielinski 6, Jorginho 6 (23′ st Diawara 6), Hamsik 6 (20′ st Rog 6,5), Callejon 6, Mertens 7 (33′ st Pavoletti sv), Insigne 7. (22 Sepe, 1 Rafael, 11 Maggio, 21 Chiriches, 62 Tonelli, 3 Strinic, 4 Giaccherini, 18 Leandrinho, 99 Milik). All.: Sarri 6,5.

Fiorentina (4­4­2): Tatarusanu 4,5, Tomovic 5,5, Rodriguez 5,5, De Maio 5,5, Olivera 5,5 (9′ st Babacar 6), Bernardeschi 6, Badelj 6, Vecino 6, Cristoforo 5,5 (9′ st Tello 6), Ilicic 6,5, Kalinic 5,5 (35′ st Saponara sv). (97 Dragowski, 57 Sportiello, 18 Salcedo, 31 Milic, 27 Maistro, 25 Chiesa, 34 Reymao, 24 Hagi, 32 Mlakar). All.: Sousa 5,5.

Arbitro: Rizzoli di Bologna 6,5.

Reti: nel pt 7′ Koulibaly, 32′ Insigne; nel st 11′ Mertens, 16′ Ilicic, 19′ Mertens.

Angoli: 6­5 per la Fiorentina. Recupero: 0′ e 0′.

Ammoniti: Albiol, Koulibaly e Vecino per gioco scorretto.

Spettatori: 45 mila.

 

loading...

Antonio De Falco

Laureato in Ingegneria Gestionale. Scrivo perché il mondo non è ancora compiuto e le storie non sono state raccontate tutte: l'abilità di scrivere è nell'immaginare che i fatti continuano ad accadere e che esistono ancora infinite storie.