Fine emergenza sanitaria, Nappi (Lega): Regione si faccia portavoce con Governo per prolungare contratti a personale assunto durante periodo Covid

Condividi

“Il prossimo 31 marzo con la fine dello stato di emergenza Covid, scadranno i contratti per gli operatori assunti nel pieno della pandemia, che, nei relativi campi di competenza, hanno fornito un contributo fondamentale alla lotta contro il virus. Tra loro operatori sanitari, infermieri, oss in servizio nelle carceri campane, che a costo di grandi sacrifici, prolungati orari di lavoro, formazione in molti casi acquisita direttamente sul campo, con massima abnegazione si sono messi a disposizione della comunità, e sono diventate risorse che non ci possiamo permettere di perdere. Nei fatti, l’emergenza sul fronte sanitario e delle carceri non è finita, e ad essa si aggiunge adesso quella dei profughi ucraini. È il caso che la Regione si faccia portavoce presso il Governo centrale per la predisposizione di risorse economiche per garantire la prosecuzione dei contratti e l’impiego degli operatori nelle strutture campane”. Lo afferma Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]