Fiat Pomigliano d’Arco, gli iscritti Pd transitano nel movimento “Articolo 1 MDP”

Condividi

Napoli, 27 lug. – A meno di un anno dalla sua nascita, il circolo Pd dello stabilimento Fca di Pomigliano d’Arco (Napoli), perde il segretario e rischia di dire addio ai suoi circa 35 iscritti. Gerardo Giannone, segretario del circolo di fabbrica, ha infatti annunciato che non rinnoverà la tessera del partito, e lascerà quindi la segreteria di quella che era l’unica sezione politica nello stabilimento automobilistico campano. L’ addio arriva a meno di un anno dalla costituzione del circolo stesso, che da settembre 2016 aveva raccolto alcune decine di iscrizioni tra le tute blu, quasi tutte pronte a seguire Giannone nell’abbandono del Partito democratico. ”Non ci sentiamo più rappresentati – ha detto l’operaio – abbiamo rincorso questo Pd, abbiamo sognato che mettesse al centro dei propri obiettivi la classe operaia. Ma così non è stato, allora lascio, e con me verranno via anche gli altri operai iscritti al circolo stesso”. Gli iscritti del circolo potrebbero migrare a settembre quasi tutti nel movimento “Articolo 1 MDP” di Pier Luigi Bersani, portando il “Movimento Democratico e Progressista” nello stabilimento.

NARDONE

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]