“Eventi d’Estate”: presentato il cartellone unico di eventi patrocinati dal Comune di Caserta

Condividi

Caserta, 6 giu. – Un’estate ricca di eventi, che vede il Comune di Caserta nel ruolo di regista per coordinare una serie di iniziative di ottimo livello e caratterizzate da una grande varietà, che si svolgeranno per l’intera durata della stagione estiva. Musica, teatro popolare e di strada, convegni, cinema, street food e valorizzazione dei luoghi e dei prodotti della tradizione enogastronomica del territorio. Questi i temi di “Eventi d’Estate”, rassegna presentata con il suo ricco cartellone nel corso di una conferenza stampa tenutasi stamani presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, alla presenza del sindaco Carlo Marino, dell’assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Daniela Borrelli, dell’assessore alle Attività Produttive e agli Eventi, Emiliano Casale e di tanti organizzatori degli eventi in programma.

NARDONE

“Con questo cartellone – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – proseguiamo lungo la strada di un modello virtuoso, inaugurato con la rassegna ‘Natale di Gusto’, che abbiamo organizzato nello scorso inverno e che ha ottenuto un grande successo. Il nostro obiettivo è quello di mettere a sistema le tante iniziative pubbliche e private, rafforzando la collaborazione con la Reggia e la Regione, che pure hanno presentato cartelloni molto importanti. Altro obiettivo è quello di valorizzare al meglio i luoghi più significativi della città e di rilanciarne altri, come, ad esempio, Villa Maria Carolina”. Il primo cittadino, poi, ha annunciato che a breve sarà illustrato in maniera ufficiale anche il programma della storica rassegna “Settembre al Borgo”, che finalmente tornerà a Casertavecchia dopo alcuni anni di assenza e la cui organizzazione sarà curata dal Comune di Caserta. “La Regione – ha aggiunto Marino – aveva stanziato una somma per realizzare degli eventi nella nostra città. La nostra Amministrazione non ci ha pensato due volte e ha destinato questi fondi, circa 175mila euro, proprio a ‘Settembre al Borgo’, manifestazione di livello internazionale, un vanto per la nostra terra. Per la prima volta il Comune avrà l’onore e la responsabilità di organizzarla e punteremo con decisione sul tema della valorizzazione dell’identità culturale della città e del Borgo. Inoltre, se la famiglia ci autorizzerà, dedicheremo una parte importante della manifestazione al ricordo del grande Fausto Mesolella”.

“Questa rassegna – ha dichiarato l’assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Daniela Borrelli – si pone come obiettivo fondamentale quello del rilancio del Belvedere di San Leucio, con tanti eventi che ne esaltino la bellezza e l’unicità. Inoltre, abbiamo puntato moltissimo sul teatro, coinvolgendo le tante scuole che esistono in città, che sono state promotrici di una serie di iniziative di notevole interesse ed importanza”.

“La città – ha proseguito l’assessore alle Attività Produttive e agli Eventi, Emiliano Casale – non è solo la Reggia, che resta il nostro straordinario attrattore turistico, ma anche altro, a partire dal meraviglioso Belvedere di San Leucio. Gli eventi, lo spettacolo e la cultura devono essere anche occasioni importanti di sviluppo economico per il nostro territorio. Proprio seguendo questa direzione abbiamo inteso coinvolgere tutte le realtà che quotidianamente investono a Caserta, facendo sentire loro parte integrante di questo progetto”.

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]