Entusiasmante inizio della II° Rassegna «Ultimo Ballo in Maschera» al “Giordano Bruno”

Condividi

MADDALONI (Caserta) – È ridondante l’emozione che ha pervaso artisti e pubblico lo scorso 21 ottobre 2022 all’inaugurazione della II° edizione della rassegna “«Ultimo Ballo in Maschera» ritorno e presenza sul territorio”.

L’entusiasmo è stato palpante fin dalla mattina allorquando si è avviata la prima iniziativa in calendario ovvero l’estemporanea di arti visive nel chiostro della struttura con la partecipazione delle seguenti maestranze Amalio Piscitelli, Stefania Guiotto, Ivana Storto, Maria Comparone, Raffaela Russo, Maria Cristina Carbone, Anna Varone, Noemi Sparago e Giovanna d’Aiello.

Qui studenti e docenti, ma anche semplici curiosi che dallo storico portone hanno notato movimenti e fibrillazione, così come dei genitori giunti per ordinarie procedure burocratiche con la segreteria scolastica del Convitto maddalonese, non hanno resistito a farsi travolgere dall’esperienza e dalla creatività delle maestranze artistiche.

Maestranze convocate dall’ideatore della rassegna, il Maestro Michele Letizia (in arte Michail Benois Letizià), che dal 21 ottobre 2022 al 25 febbraio 2023, con il suo staff organizzativo, ha predisposto un cartellone con ben 16 appuntamenti, che si realizzano nella splendida cornice culturale e artistica del Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno” di Maddaloni.

Lo scorso venerdì è stato dato il via al primo degli appuntamenti con il saluto del dott. Rocco Gervasio, Rettore del Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno”, istituzione che è ente organizzativo della rassegna unitamente alla Presidenza Regione Campania dell’U.N.A.C. rappresentata dal Presidente dott. cav. Gaetano Letizia. Tanti i soggetti patrocinanti e partner, tra i più rilevanti il patrocinio dell’U.N.A.C. Nazionale, della Provincia di Caserta, della Diocesi di Caserta, del Comune di Maddaloni, del Museo Provinciale Campano di Capua e della Banda Sinfonica della Città di Maddaloni e Orchestra Junior del Convitto.

Tutti gli appuntamenti vedono la presentazione affidata a Lucia Grimaldi mentre le riprese audiovisive a cura di Franco Trifirò e gli scatti fotografici di Michele Pagliaro.

Venerdì scorso, come da programma, la kermesse è iniziata con l’introduzione musicale “La vie en rose” interpretata dall’Artista Annalisa Martinisi accompagnata dal Maestro Raffaele Sgammato, a cui è seguita l’inaugurazione della collettiva d’arte “Il giardino delle rose” a cura di Luigi Fusco, con Ilde Rampino (orazioni e letture).

Musica e Pittura hanno lasciato spazio Danza con “Desert rose” a cura di ANBAR DANZE ORIENTALI CASERTA con la coreografia di Filo Sherazade.

Questo mix di emozioni ha trovato ulteriormente significato nell’intervento che è seguito a cura di Luigi Di Nuzzo, cultore di filosofia, sulla comunicazione.

Il ricco programma del pomeriggio, giunto alla serata, è proseguito con la relazione dello storico del Convitto maddalonese, il prof. Antonio Pagliaro con la presentazione del suo libro “La storia del Convitto Nazionale Statale “G. Bruno” di Maddaloni”. A seguire l’altra presentazione, questa volta del fumetto (tavole in mostra) dal titolo “Viaggio nel futuro” di Ilaria Camerota, che è stata a cura dell’editore e scrittore Giuseppe Vozza.

Ospiti dell’evento saranno: Monica Moraldo e i PROTAGONISTI BALLET, Fiorentino Vecchiarelli presidente dell’Accademia dei Dogliosi di Avellino, Don Agostino II Caracciolo – Principe di Avellino – V Conte di Castelrosso e Pietro Mazzuca esperto di economia e politica – scrittore. La prima giornata si è conclusa, dopo il dibattito, con la performance musicale a cura delle maestranze Annalisa Martinisi e Raffaele Sgammato.

Nel mentre si profila una seconda giornata ulteriormente interessante per la rassegna «Ultimo Ballo in Maschera» prevista per sabato 29 ottobre 2022 dalle ore 17.00, che in aggiunta alla collettiva stabile nei locali concettuali, prevede la Presentazione del personale “Salotto d’artista” del Wladimiro Cardone a cura di Michele Schioppa. Le presentazioni dei libri “Il Convento e la Chiesa di S. Francesco D’Assisi di Maddaloni” (di Antonio Pagliaro e Michele Schioppa), “Ricordo di Mons.Pietro De Felice” (di Antonio Barchetta e Michele Schioppa), “Dal Matese all’Europa sul SENTIERO ITALIA” (di Giulia d’Angerio e Carlo Pastore) e la Performance musicale del Coro dell’Associazione Culturale Musicale Onlus “A. Barchetta” con la direzione del Maestro Antonio Barchetta e al pianoforte Prof. Ciro Ferrigno.

Ospiti della serata saranno don Edoardo Scognamiglio Parroco della chiesa di San Pietro di Maddaloni e don Marco Zuppardi Parroco della Chiesa di San Biagio di Limatola.

Nei prossimi giorni, e anche dopo l’evento, contributi anche fotografici e curiosità saranno disponibili nella pagina social dedicata https://www.facebook.com/ultimoballoinmaschera.

Dunque non resta che rinnovare l’invito per la seconda giornata della rassegna “«Ultimo Ballo in Maschera» prevista per sabato 29 ottobre 2022 dalle ore 17.00.

Gli organizzatori, i collaboratori e i partners (si allega al presente comunicato elenco dettagliato) ringraziano quanti interverranno.

Per aggiornamenti si rimanda alla pagina social https://www.facebook.com/ultimoballoinmaschera o mail a [email protected].

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]