Elezioni Regionali 2020, Piscitelli (FdI): Il diritto allo studio è sacrosanto e non si possono accettare piani di dimensionamento scolastico che non rispondano alle esigenze dei cittadini

Condividi

Il rispetto e l’applicazione delle decisioni  emesse dall’Autorità Giudiziaria non sono discutibili – ha affermato il Consigliere regionale Alfonso Piscitelli di Fratelli d’Italia – presentando una Interrogazione al Governatore De Luca avente ad oggetto l’Istituto Comprensivo “De Amicis- da Vinci” di Caserta per la mancata ottemperanza del recentissimo decreto presidenziale del Tar Campania.

NARDONE

La Regione Campania – ha continuato Piscitelli –  sta agendo in difetto di ottemperanza delle decisioni dei Giudici Amministrativi del TAR Campania che hanno accolto il ricorso cautelare presentato dall’IC “De Amicis – da Vinci” di Caserta avverso il piano di dimensionamento scolastico della città di Caserta invitando a riesaminarlo.

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania si trova – ha sottolineato il consigliere Piscitelli di Fratelli d’Italia – a causa di contraddizioni  e vizi di legittimità dell’impugnato e richiamato piano di dimensionamento scolastico, ad autorizzare l’avvio del prossimo anno scolastico, gettando nell’insicurezza totale circa la regolarità delle attività didattiche il corpo docente ed il personale scolastico, ma soprattutto gli alunni e tutte le famiglie casertane.

Una realtà difficile – ha concluso Alfonso Piscitelli – che mi ha spinto ad interrogare De Luca al fine di ottemperare a quanto disposto dall’Autorità Giudiziaria ed assicurare piena regolarità dell’inizio dell’anno scolastico per tanti alunni casertani.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]