Elezioni, Bossa: “Il Prefetto intervenga su Somma Vesuviana, grave rinuncia dei candidati”

Condividi

Somma Vesuviana, 11 mag. – “Sul caso di Somma Vesuviana intervenga il Prefetto per garantire il regolare svolgimento della campagna elettorale e delle elezioni amministrative”. Lo dichiara Luisa Bossa, deputata Articolo Uno – Movimento democratico progressista, componente della Commissione antimafia, a commento della decisione di alcuni esponenti politici di Somma Vesuviana, che avevano annunciato la loro candidatura alle imminenti elezioni comunali, di rinunciare alla corsa a causa di intimidazioni.

NARDONE

“Vanno immediatamente chiariti i termini della vicenda – dice la parlamentare napoletana -. Per questo chiedo al Prefetto Pagano di intervenire con rapidità. La rinuncia di Giuseppe Bianco, candidato a sindaco in pectore di uno schieramento, e le dichiarazioni del consigliere regionale Mocerino, contengono elementi di particolare gravità sulla situazione ambientale. Si fa riferimento alla mancanza di condizioni democratiche per una campagna elettorale serena. Si parla di inquinamento della competizione per intimidazioni e ingerenze. Fatti molto gravi, che vanno accertati e che chiedono alle autorità la massima attenzione sul territorio, a cominciare dalle prossime ore, prima ancora che vengano depositate liste e candidature”. 

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]