Elezioni amministrative Mondragone, le associazioni sportive dicono sì al programma di Lavanga.

Condividi

Il primo Giugno l’incontro con una numerosa rappresentanza.

 

Intesa tra Lavanga e le associazioni sportive di Mondragone su programma di mandato, accelerazione lavori campo sportivo, costituzione consulta dello sport, priorità alle disabilità nello sport.

Condivisione degli spazi e dei luoghi in cui praticare sport, cura degli impianti già esistenti, organizzazioni di eventi sportivi locali e nazionali, sono questi i temi affrontati nell’incontro di ieri sera al Museo civico “B. Greco” di Mondragone dove il candidato a sindaco di Patto Civico, Francesco Lavanga, ha evidenziato l’importanza di una sinergia tra le associazioni sportive e l‘’amministrazione comunale.

Alla presenza anche del consigliere regionale Giovanni Zannini, dell’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Piazza, e dell’assessore Rosaria Tramonti, i presenti hanno molto apprezzato l’iniziativa assunta e gli impegni presi da Lavanga.

“Tutelare lo sport vuol dire, legalità, in Lisio e crescita sociale della città” ha affermato il candidato sindaco.

Numerose le associazioni sportive presenti che hanno evidenziato la necessità di dare una svolta culturale e sociale soprattutto per i giovani evidenziando le problematiche e la presenza di una dispersione sociale e culturale.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]