Elezioni amministrative a Maddaloni, Si presenta la Maestra Sabina De Maio al servizio del Bene Comune di Maddaloni

Condividi

Maddaloni, 4 giu. – Siamo prossimi alla chiusura della campagna elettorale a Maddaloni. Tra i candidati al consiglio comunale per la coalizione ” Il Patto per Maddaloni”, nella lista movimento politico “Cambiamo insieme”, troviamo Sabina De Maio ( Santa Maria Capua Vetere 1972).

NARDONE

Sabina, è figlia di Mario De Maio, uomo di grandi valori, che è stato sempre impegnato nella realtà parrocchiale  di Tredici, con diversi incarichi a sostegno della crescita della comunità,  e Anna Di Cesare, nota a Maddaloni per essere stata instancabile animatrice del GAM (Gioventù Ardente Mariana) che ha lavorato per trentadue anni, di cui venti anni a Maddaloni,  nella scuola in qualità di insegnante. Responsabile dei Movimenti  “Dives in Misericordia” e “Anime Ore Tre Pomeridiane” , è stata assistente volontaria nelle carceri. La stessa ha fatto dell’apostolato il centro della sua vita, dedicandosi alla diffusione del Messaggio della Divina Misericordia, affianca Don Primo Poggi nelle varie attività pastorali del Santuario già di Santa Lucia e oggi della Divina Misericordia.

La Maestra Anna, la mamma di Sabina, l’ispiratrice di Sabina, per tutti coloro che la conoscono rappresenta la figura di madre che ha creduto da sempre all’amore, servendo con sollecitudine e misericordia ogni persona che incontra nel suo cammino. Scrittrice di testi poetici e   autrice del libro ” La chiamata nella chiamata” che rappresenta il suo primo vero scritto , frutto di un lungo e meraviglioso cammino di amore e di donazione del quale l’autrice ripercorre tutte le tappe, i momenti vissuti con gli altri e per gli altri.

 

Tornando all’esperienza biografica di Sabina va detto che nel 1982  la famiglia De Maio si trasferisce da Santa  Maria Capua Vetere a Tredici di Caserta, una piccola frazione della Città  di Caserta.  

Sabina, dopo la maturità magistrale, conseguita nel 1990, intraprende gli studi per il conseguimento del diploma di specializzazione polivalente,  per l’esercizio delle attività di sostegno nella scuola materna .

 

Poi, nel 1994 si prepara per il concorso magistrale conseguendo l’iscrizione alla relativa graduatoria di merito. Arriviamo al 1996 quando inizia la propria attività, a tempo determinato,  di insegnante di sostegno nella scuola materna. Nel frattempo consegue anche il diploma di specializzazione polivalente per la scuola elementare e il 13 ottobre  1998 , all’età di ventiquattro anni, arriva l’assunzione   a tempo indeterminato in una scuola elementare di Maddaloni.

Un percorso veloce, ma fatto di  dedizione allo studio, impegno costante e sacrificio. Sabina, va detto, si è dedicata con vero amore e passione al mondo della scuola diventando per lei luogo di crescita personale e professionale.

Propositiva nelle continue attività di formazione per gli alunni: laboratori teatrali, creativi e progetti sportivi( Minivolley, Hochey sul prato, Minibasket) grazie alla sua personalità versatile e alla sua continua voglia di contribuire alla formazione didattico-educativa dei suoi alunni con  una grande passione e profondo senso di responsabilità e cura.

Tutto corredato da una crescita spirituale , grazie alla trasmissione di una fervente fede da parte della propria famiglia e di persone carismatiche incontrate nel suo percorso formativo.

 

Sabina è impegnata da sempre nel sociale : catechista, componente di gruppi amatoriali nel settore teatrale, volontaria in comunità di recupero, attivista della pastorale giovanile della città di Caserta e collaboratrice delle attività pastorali nel Santuario di Santa Lucia e della Divina Misericordia.

 

L’aria di amore  respirata fin da piccolina , la passione per tutto ciò che ha vissuto con pienezza e il suo profondo desiderio di approfondire tematiche filosofiche e teologiche,  la conducono a intraprendere nel  2006 gli studi all’Istituto Superiore di Scienze Religiose ” San Pietro” di Caserta, conseguendo la laurea triennale  con una tesi sulla difesa della vita nascente e aborto, aspetti teologici e socio- pastorali.

Nel frattempo continua a crescere la passione  per ogni forma di arte e in particolare dopo il suo viaggio in occasione della GMG del 2011 a Madrid decide di approfondire il perché di quel grande stupore che le  procurò,  ammirando la Sagrada Familia di Antonio Gaudì .

 

Sabina, decide, ancora, di presentare nel 2013,  per il conseguimento della laurea magistrale in Scienze Religiose, la sua tesi dal titolo: ” La Sagrada Familia di Antonio Gaudì, architettura, spiritualità e percorso pedagogico- didattico”.

Il percorso di studi di Scienze Religiose,  la inducono a volersi impegnare concretamente nella testimonianza d’amore verso i fratelli.

Viene così  istituita , nel novembre 2012, Ministro straordinario dell’Eucarestia.

 

Nell’aprile 2016 si crea un’occasione di rincontro con un carissimo amico di famiglia che la spinge ad impegnarsi anche in campo politico, facendo di quest’ulteriore esperienza di vita , un motivo forte di impegno sociale,  credendo fermamente  che la politica : ” È stare con”. Hannah Arendt

 

La politica diventa così per Sabina De Maio , un ulteriore  strada per analizzare le situazioni di malessere della società e per realizzare la più alta forma di carità come ci ricorda  papa Paolo VI.

 

Dopo l’esperienza formativa attraverso  la candidatura al Consiglio comunale della città di Caserta, nel novembre del 2016 , incontra Luigi Bove, giovane da sempre impegnato politicamente per la città di Maddaloni che le  propone la candidatura al consiglio comunale per l’elezioni amministrative dell’11 giugno 2017. Così da subito, si è resa disponibile come attivista del movimento politico “Cambiamo insieme”, che nasce nell’aprile 2016 e   si propone attraverso l’impegno di persone perbene  a realizzare questo processo di cambiamento della città di Maddaloni.

Sabina De Maio ha sentito, così,  in prima persona questa responsabilità a promuovere e realizzare  il CAMBIAMENTO, di cui la città  ha necessariamente bisogno. Ha promosso e ha preso parte alle diverse iniziative del movimento sul territorio.

 

CAMBIARE  ,INSIEME, PER UNA SPERANZA CHE NON DEVE MORIRE

CAMBIARE INSIEME, PER UN RINNOVAMENTO RADICALE … DELLE CONDIZIONI DELLA  CITTA’ DI MADDALONI.

CAMBIARE, INSIEME, PER CONCRETIZZARE UN PROGETTO di ricostruzione della CITTA’ …

 

II movimento ” Cambiamo insieme”, di cui ne è Presidente  Salvatore De Rosa,  è una realtà che prende forma giorno dopo giorno, costituito da professionisti, imprenditori, giovani, mamme, padri, che hanno un solo desiderio: PUNTARE ALLA NORMALITÀ  DI UNA CITTA’…

 

Perché la  NORMALITA’ è un diritto .

 

Con la sua candidata Sabina De Maio, spera di   DI POTER RAPPRESENTARE NELLA LISTA  “Cambiamo insieme”  con tutti gli altri candidati delle altre quattro liste a sostegno della candidatura a sindaco del dott. LUIGI BOVE, QUELLA SPERANZA DI RINASCITA della città  di Maddaloni che non deve morire.

 

TUTTI … INSIEME.. IMPEGNATI A PROGETTARE E A RIDARE ALLA CITTA’ DI MADDALONI: LA SUA VERA VOCAZIONE…

 

Lei, confida,  ci sarà ora e sempre!

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]