Egitto: raid contro veicoli carichi di armi provenienti da Libia

Condividi

Roma, 28 giu. – L’aviazione egiziana ha bombardato 12 veicoli carichi di armi mentre stavano per attraversare illegalmente la frontiera dalla Libia. Lo ha riferito oggi un portavoce militare. “Abbiamo avuto informazioni sulla presenza di elementi criminali che si preparavano ad attraversare il confine occidentale dell’Egitto a bordo di veicoli 4×4”, si legge in un comunicato pubblicato sulla pagina Facebook del portavoce militare, il colonnello Tamer al-Refai.

NARDONE

Un funzionario militare ha poi precisato alla France presse che si trattava di veicoli provenienti dalla Libia: “Unità dell’aviazione sono intervenute nella zona di confine (…) l’operazione ha consentito di colpire e distruggere 12 veicoli 4×4 carichi di armi, munizioni ed esplosivi”, stando alla nota dell’esercito, in cui non si parla di vittime.

A fine maggio le forze egiziane hanno messo a segno raid aerei contro sospetti campi di addestramento di jihadisti in Libia, poche ore dopo un nuovo attacco rivendicato dallo Stato islamico (Isis) contro i cristiani copti nel centro dell’Egitto.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]