EAV, Nappi (Lega): No scaricabarile su utenti e lavoratori, interrogazione su conti”

Condividi

“Gli ulteriori tagli al servizio di trasporto regionale annunciati da Eav sono inaccettabili. Ancora di più, lo è il tentativo di scaricare sui lavoratori e sulla pandemia una gestione sempre più caotica e opaca. I 600 milioni ricevuti dal governo, che dovevano servire per risanare e rilanciare il tpl, sono evidentemente finiti in un pozzo nero. E ora, per nascondere come stanno davvero le cose, De Luca e i suoi non esitano  a negare agli utenti, a partire dai pendolari,  il sacrosanto diritto alla mobilità. Per questo motivo, presenterò un’interrogazione urgente per verificare la situazione contabile Eav e per accertare se ci sono sprechi e privilegi.  Così, tra i tanti falsi miracoli annunciati da De Luca, potremo archiviare anche quello sui trasporti”. Lo scrive in un nota Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania.

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]