È Erika Seyamah la saltatrice in alto che ha incantato il San Paolo all’inaugurazione delle Universiadi

Condividi

Napoli, 4 luglio – Per un attimo ha incantato l’intero stadio San Paolo quando le telecamere hanno ripreso il suo viso sorridente in tv e sui maxi schermi. Erika Seyamah, è la saltatrice in alto del Regno di Eswatini, di cui in pochi fini a ieri conoscevano l’identitá.
La studentessa 25enne dell’ università di Pretoria – Sudafrica è scesa in parata con il costume autoctono, mostrano un tatuaggio sulla spalla sinistra: una croce.

NARDONE

Il sorriso smagliante e la lunga cascata di capelli bruni ha raccolto il plauso di tutti gli spettatori del San Paolo.

Consapevole di aver conquistato tutti, Erika ha iniziato a salutare tutti con la grazia di una vera principessa, prestandosi agli scatti fotografici.

La bellissima afroasiatica è stata già ribattezzata ‘Pochaontas moderna’.

loading...

Pina Stendardo

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.