Grumo Nevano: Doniamoci’, rete solidale di cittadini e commercianti contro l’emergenza Covid-19

Condividi

Aiutare i cittadini bisognosi senza voltarsi dall’altra parte, questo è lo scopo del progetto “Doniamoci”, una rete solidale di commercianti e cittadini grumesi, verso chi in questa piena emergenza sanitaria vive anche il dramma di non poter garantire il pane quotidiano ai propri cari. “Tantissime sono le famiglie che a causa del blocco lavorativo, non percepiscono più un compenso, e nonostante tutto, i padri di famiglia devono garantire almeno il minimo necessario per sopravvivere – dichiara Giovanna Scarano giornalista e promotrice del progetto – ragion per cui ho pensato di rivolgermi ai cittadini affinché ognuno di noi potesse fare una piccola donazione in termini di beni di prima necessità”. Diversi esercizi commerciali dislocati su tutto il territorio hanno dato la propria disponibilità. I grumesi troveranno all’interno dei negozi degli appositi carrelli all’interno dei quali potranno lasciare ciò che hanno comprato per donarlo, dopodiché la Protezione Civile con cadenza giornaliera ritirerà tutto e lo stoccherà presso la propria sede. Tutti i beni di prima necessità che non sono solo alimenti, ma anche prodotti per la persona, pulizia per la casa e alimenti per bambini; saranno distribuiti alle famiglie più bisognose segnalate dall’ufficio delle Politiche Sociali del comune di Grumo Nevano. Eventuali segnalazioni di famiglie bisognose potranno essere fatte al comando della locale Polizia Municipale, che a loro volta attiveranno la procedura presso lo stesso ufficio delle Politiche Sociali. “E’ un’iniziativa partita da poco, ma che già ha ottenuto una grandissima risposta da parte dei grumesi, semplici cittadini e commercianti, i quali non solo si sono fatti essi stessi promotori del progetto, ma che a loro volta hanno donato davvero con tano amore” conclude Giovanna Scarano.

NARDONE
loading...

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.