Dimissioni del sindaco di Casal di Principe, Sgambato sottoscrive l’appello di Ruotolo alla Procura della Repubblica

Condividi

“Le dimisisoni di Renato Natale sono un bruttissimo segnale, concedere la proroga di 100 giorni per la demolizione servirebbe ad evitare che 2 famiglie con 4 bambini non finiscano per strada”

“Sottoscrivo e sostengo l’appello rivolto dal senatore Sandro Ruotolo al Procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere affinchè conceda la proroga di 109 giorni al sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, per consentire la ristrutturazione del bene confiscato alla camorra ma già destinato dal Comune alle due famiglie che abitavano nell’opera abusiva ora da demolire.

NARDONE

Si tratterebbe di una decisione di buon senso che assicurerebbe alle famiglie con i 4 bambini di non finire per strada, ma anche alla comunità di Casal di Principe di non interrompere quel percorso di legalità avviato ed incarnato da Renato Natale, le cui dimissioni da Sindaco rassegnate nella mattinata di oggi rappresentano un bruttissimo segnale per l’intero Paese Italia”.

A dichiararlo è Camilla Sgambato, presidente provinciale del Pd Caserta e componente della direzione nazionale del partito del Nazareno.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]