Denunciate 4 persone per abusi edilizi

Condividi

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale (N.I.P.A.A.F.) del Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino hanno denunciato quattro persone, ritenute responsabili di abusivismo edilizio.
L’attività, condotta unitamente ai colleghi della Stazione Forestale di Lacedonia permetteva di accertare che gli stessi, a vario titolo, avevano proceduto alla realizzazione di un piazzale industriale in violazione della normativa vigente.
Nello specifico, i Carabinieri accertavano che in località agricola del Comune di Lacedonia, era stato autorizzato a mezzo di S.C.I.A., la realizzazione di un piazzale per l’esercizio di attività agricola, mentre in realtà era stato realizzato un piazzale di tipo industriale con contestuale posizionamento di box/container per uffici, servizi e deposito materiale edile, il tutto violando la normativa vigente nazionale e locale.
Inoltre si accertava che il piazzale era utilizzato dalla ditta esecutrice dei lavori come deposito di mezzi, attrezzature e materiali edili utilizzati per la realizzazione di un vicino parco eolico, in fase di ultimazione.
Alla luce delle evidenze emerse, i Carabinieri Forestali hanno sottoposto a sequestro l’intero piazzale, avente una superfice di circa 4.000 metri quadrati, compreso deposito con mezzi, attrezzature e materiale edile per un valore complessivo di circa 200mila euro.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]