#Cuoriconnessi, Marco Sentieri testimonial del libro contro il Cyberbullismo

Condividi

Sanremo, 5 feb. – Nella sala Teatro Ivan Graziani di Casa Sanremo si lancia l’iniziativa #cuoriconnessi. Il libro che reca l’omonimo titolo.
La campagna #cuoriconnessi è campagna di sensibilizzazione contro i comportamenti sbagliati del cyberbullismo. Si pone come impegno concreto per stare al passo con la modernità.
#Cuoriconnessi è un tour partito quattro anni con la collaborazione di istituzioni e privato.

La chiave di comunicazione del libro è un insieme di storie di giovani cyberbullizzati. Derivano dall’incontro in 42 tappe con gli studenti di tutta la penisola. Luca Pagliari ha raccolto testimonianze diverse anche sull’uso corretto della tecnologia.
Sono state stampate 200.000 copie in versione gratuita per informare sulla tematica.
Si tratta di un territorio valoriale importantissimo. Il libro non è un punto d’arrivo per il progetto sposato da Unieuro.
Anche Dario Salvatori, critico musicale, sostiene l’iniziativa.
Nel libro si scatena grande empatia su fatti di cronaca quotidiana.
“Il libro- sostiene Pagliari – prende ispirazione dalla parola. Ho preso il posto di Pieraccioni nella stanza con Fiorello anni fa. Ho lavorato anche con Amadeus e per uno come me che nasce nella radio mi ha indotto a trovarmi dentro questo meccanismo di informazione contenutistica dove il vero senso delle cose arriva prima del messaggio finale. Da qui il vero risultato del cambiamento. Sono padre e volevo avvicinarmi alle storie positive e non dei figli di oggi. Ho delineato anche una sorta di vademecum per i bulli. Sono istruzioni che derivano dalla grande esperienza della Polizia Postale che in questo libro ci ha dato un supporto grandissimo”.

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.