Cultura. Al Campania Teatro Festival prima nazionale di “Rifare Bach” di Zappala’

Condividi

Debutterà in prima nazionale il 29 settembre alle 21 al teatro Politeama di Napoli, nell’ambito del Campania Teatro Festival, diretto da Ruggero Cappuccio e finanziato dalla Regione Campania, “Rifare Bach”, coreografia e regia di Roberto Zappalà. Una creazione che celebra il legame trentennale tra un’artista e la sua danza sensuale e istintiva con la musica ideale, dalla risoluzione perfetta e neutra, del compositore tedesco. La naturale bellezza e il linguaggio del corpo dei dieci danzatori (Corinne Cilia, Aya Degani, Filippo Domini, Anna Forzutti, Gaia Occhipinti, Delphina Parenti, Silvia Rossi, Joel Walsham, Valeria Zampardi, Erik Zarcone) si fondono con l’eterea estetica delle note cristalline di Bach e ci restituiscono l’alba di un’umanità senza i suoni dell’oggi, della sua violenza e tragedia. Un mondo dove sia ancora possibile ascoltare la natura, i suoi silenzi, e intendere la “straziante e meravigliosa bellezza del creato”.  L’assistente alle coreografie è Fernando Roldan Ferrer, i costumi sono di Veronica Cornacchini e Roberto Zappalà. Dopo il debutto di settembre al Campania Teatro Festival, a ottobre “Rifare Bach” (durata 70 minuti) sarà a Milano e Trento, prime tappe della tournée italiana.

NARDONE

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]