Cristalloterapia e stimolazione delle risorse energetiche .

Condividi

La Cristalloterapia e’ una pratica olistica categorizzata nel vasto mondo della medicina alternativa, ossia che non ricade nell’ alveo della medicina scientifica convenzionale.
La pseudoscienza si pone come obiettivo il condurre chi si sottopone al suo intervento verso uno stato di benessere psico-fisico, attraverso la stimolazione delle risorse energetiche naturali dell’ individuo.
Il concetto base di questa disciplina trova le sue fondamenta nella carica energetica presente in ciascun essere vivente, in grado di assorbire e trasformare tale energia attraverso le porte che ne permettono il flusso: i Chakra. Non possiamo comprendere a fondo questa materia se prima non abbiamo una chiara idea del flusso energetico presente dentro di noi. Secondo le tradizioni orientali, nel corpo umano sono presenti due livelli di energia:
quello fisico ed evidente, utilizzato durante la vita di tutti i giorni quando camminiamo, corriamo, mangiamo etc. e quello sottile, regolato da flussi di energia sottile incanalati nei 7 centri energetici: i chakra. A ciascun chakra è associata una specifica ghiandola endocrina dipendente dalla posizione a lui associata. Tale ghiandola rilascia ormoni e la loro funzionalità è soggetta ad uno stato di equilibrio che, se compromesso, può generare stress, ansia e malfunzionamento dell’organismo. Quando l’ energia di un chakra è attiva anche le ghiandole associate riescono a lavorare meglio, svolgendo in modo esaustivo le proprie funzioni. Tuttavia a causa di tensioni, paure ed ansie dipendenti dall’ ambiente esterno, le energie di suddette aree vengono compromesse creando delle ostruzioni. Vi sono molti modi per aprire un chakra e uno di questi risiede proprio tra le competenze della cristalloterapia. Ma andiamo con ordine, vediamo prima da dove ha origine il termine: la parola chakra proviene dal sanscrito, un’ antica lingua scritta e parlata dalle popolazioni indiane dell’ Asia. Vuol dire ruota, circolo e disco solare, attributo del dio hindù Vishnu.
Secondo lo yoga i chakra dovrebbero essere in tutto 74 nel nostro corpo, uniti a differenti aspetti dell’ uomo (mentale, emozionale, etereo etc.), ma quelli più importanti sono per l’ appunto 7, distribuiti dalla parte più bassa del corpo fino alla superficie. Ad essi si associano diversi aspetti energetici legati a differenti parti del fisico che approfondiremo ne prossimo articolo .

NARDONE
loading...

Simona Gentile

Simona Gentile

Amante dell’arte e della spiritualità in tutte le sue forme. Scrittrice legata profondamente a tutto ciò che ignoto, dagli argomenti alle persone. Seguo questo percorso perché principale vocazione, ma in realtà sono questo e ben altro. Mi appassionano la vita e le persone intorno a me. Il tentativo di aiutarle in più modi mi aiuta nella lunga scalata verso il diventare una persona migliore e questo mi basta.