Crisi Whirlpool: Caldoro, da Presidente andai in Fabbrica oggi Istituzioni assenti

Condividi

Ci sono le condizioni per salvare stabilimento 

“Non saranno le chiacchiere a salvare lo stabilimento Whirlpool. Da Presidente andai immediatamente in Fabbrica con proposte e recuperando fondi Ue”. Lo dice Stefano Caldoro, oggi capo della opposizione di centrodestra in Campania, che sui social posta il video della sua vista presso gli stabilimenti (a Carinaro) durante la precedente crisi. La Regione, sollecitando governo e Sindacati, trovo’ una strada per salvare lavoratori e commesse.

“Si può fare” rilancia Caldoro riferendosi allo stabilimento di Napoli e poi accusa “Oggi invece le Istituzioni sono drammaticamente assenti”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]