Covid, Nappi (Lega): “Garantire servizio serale ad attività aperte al pubblico”

Condividi

“Le attività aperte al pubblico hanno sempre dimostrato, anche in un clima difficilissimo e in una condizione economica drammatica, di rispettare tutte le misure di sicurezza. E’ ingiusto che gli esercenti continuino a subire il peso di regole poco comprensibili, di fronte alle quali viene il dubbio che chi governa queste nostre realtà non sappia esattamente come funziona l’economia. Ci deve essere per le attività di bar e ristorazione la possibilità di garantire un servizio serale. Aprire solo due ore la sera vuol dire avere un problema organizzativo per quanto riguarda il personale e i costi. Vuol dire continuare a perdere denaro, lavoro e opportunità. Occorre invece dare un segnale chiaro che un’azione di ripartenza è possibile. La Lega si sta battendo per dare una mano alla nostra economia, e credo che farlo nel nostro territorio sia ancora più importante. Anche sulle isole covid free abbiamo una posizione netta, già espressa dal ministro Garavaglia. Siamo innanzitutto per la tutela dei fragili, ma far ripartire l’economia nei territori turistici è la prima azione che ci aspetta nei prossimi mesi per fare la differenza tra una economia agonizzante e una che ha bisogno di immettere benzina nel motore e di rilanciare la Campania e il nostro Paese”. Lo ha detto in un’intervista a Canale 21 Severino Nappi, consigliere regionale della Lega e coordinatore della Lega a Napoli.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]