Covid-19 è impennata di casi nella città di Somma Vesuviana

Condividi

Somma Vesuviana, 2 aprile 2020 – Covid-19 è impennata di casi nella città di Somma. Salgono a 19 i casi accertati, mentre sono sottoposte ad isolamento ben 25 persone. Salgono a 125 le persone che sono sottoposte a una quarantena ‘controllata’. Una cortina di controlli sulle strade che hanno visto ben 50 posti di controllo in una sola giornata. “A Somma Vesuviana aumentano ancora i contagi – afferma Di Sarno – Ora siamo arrivati a 19 casi di Coronavirus. Nella sola giornata di oggi abbiamo messo in isolamento altre 25 persone ed effettuato ben 50 controlli per strada. Continuo a chiedere alla popolazione di uscire solo per le necessità individuate dai decreti. NON SI PUO’ PASSEGGIARE! Per i bonus spesa basta visionare il sito del Comune. Non assembratevi e non venite al Comune. Tutto via WhatsApp, sito e Social”. Ma nonostante i continui appelli, anche via web, del primo cittadino a restare a casa, troppo numerosi gli individui su strada, troppe le auto in circolazione, troppe le possibilità di entrare in città, considerata la sua vasta estensione, ma anche di uscirne per spese fuori porta. “Oggi altri tre casi di coronavirus. Il totale dei contagiati sale a 19. Nella sola giornata di oggi – continua il primo cittadino – abbiamo messo in isolamento altre 25 persone che si aggiungono alle precedenti 100. Sempre nella sola giornata di oggi sono stati effettuati ben 50 controlli lungo le strade”. A seguito delle disposizioni di Governo a favore del sostegno economico della popolazione, a Somma Vesuviana, cosi come nella vicina Sant’Anastasia e in tanti altri comuni, troppe le persone che hanno affollato gli androni dei Palazzi comunali, come a Sant’Anastasia, dove è stato fatto esplicito proclama da Palazzo Siano, sede del Municio, di evitare di recarsi presso gli uffici, ma in entrambe le città le code di attesa davanti ai caf per consegnare o fare richiesta dei bonus spesa, si sono mostrare fitte. Cosi anche Di Sarno, ha dichiarato: “Per la richiesta del modello e per l’invio dell’intera documentazione in merito al bonus spesa abbiamo avviato un numero WhatsApp che è il seguente: 370 1548285 dove inviare una foto chiara e leggibile del modulo e dei documenti di riconoscimento. In circa 12 ore sono giunte ben 200 richieste. Tutte le informazioni sono anche sul sito del Comune o collegandosi alla mia pagina Facebook. Può accedere a questa misura chi ha avuto una chiusura o sospensione di attività lavorativa propria o svolta in qualità di dipendente, chi non riceve ammortizzatori sociali, e in assenza totale di altre forme di sostentamento. La richiesta può essere presentata o tramite posta elettronica a [email protected] o ancora tramite pec a [email protected] o tramite WhatsApp. È escluso chi ha già una prestazione e chi ha un reddito medio – alto”. Il sindaco non si astiene dal sottolineare, cosi come il Governo centrale ha chiarito in conferenza stampa, che: “E’ vietato fare passeggiate. Non si può e non si devono fare passeggiate! Vietati tutti gli assembramenti. Continuo a consigliare di uscire al massimo una persona per famiglia ed una volta ogni 15 giorni. Siamo arrivati a ben 16 casi di Coronavirus e non sono pochi per Somma Vesuviana. Ritengo sempre necessario l’Esercito. In città è arrivata la Polizia Provinciale a supporto delle Forze che sono sul campo e che stanno facendo un grande lavoro”.

NARDONE

foto: fonte internet

loading...

Maria Beneduce

Maria Beneduce