Coronavirus: Ripartono i Forestali della Città Metropolitana di Napoli, Mascherine dalla Cina

Condividi

Coronavirus, ai lavoratori forestali in forza alla Città Metropolitana di Napoli mascherine donate dalla città di Chengdu, Cina. I 50 operai, che si sono particolarmente distinti per le azioni a tutela del territorio durante gli incendi sul Vesuvio, saranno in grado di riprendere il lavoro dal prossimo 5 maggio.

NARDONE

1000 mascherine  arrivate da Chengdu, Cina, sono state distribuite ai lavoratori forestali in forza alla Città metropolitana di Napoli, consentendo così agli stessi di operare in sicurezza per la tutela del territorio forestale e in particolare per la zona vesuviana.
Lo rendono noto Il sindaco Metropolitano Luigi de Magistris e il Vice sindaco Francesco Iovino.
Soddisfatto il Sindaco Metropolitano de Magistris che ha ricordato che “La Città metropolitana intende mettere in atto tutte le azioni e le risorse necessarie affinché sia, anche in questa fase di grande emergenza, tutelato il nostro splendido territorio patrimonio nostro e del mondo intero”.
Il Vice Sindaco Iovino, da parte sua, ha ringraziato ancora  Lin Li, la Direttrice del distretto di Wuhou della città di Chengdu, che si trova nella provincia del Sichuan per l’amicizia dimostrata alla nostra comunità ai cittadini dell’area metropolitana di Napoli.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]