Coronavirus, Nappi “Bene esposto Cisl, si attivi chi governa la sanità campana”

Condividi

“Plaudiamo al coraggio della Cisl Sanità di Napoli che ha presentato un esposto alla Procura per fare chiarezza sulla situazione dei contagi dell’ospedale civile di Pozzuoli, squarciando finalmente quel muro di omertà sui focolai esplosi all’interno delle strutture sanitarie campane, e che riguardano anche il Frangipane di Ariano Irpino, il Monaldi e il Cto. E’ davvero inaccettabile che non si sia riusciti, dopo quasi due mesi di quarantena, ad eseguire i tamponi di Napoli a tutto il personale sanitario, ai medici e agli infermieri, lasciati spesso soli senza protezioni personali. Ci auguriamo che questa ennesima denuncia non passi sotto silenzio e serva  anche in Campania, come è stato fatto in altre regioni d’Italia, ad avviare i controlli necessari da parte delle competenti Autorità. Nel frattempo, chi ha la responsabilità di governare la sanità si attivi subito per tutelare le persone e impedire che quello che di irreparabile non è ancora capitato oggi possa accadere domani”. Lo scrive in una nota Severino Nappi di Il Nostro Posto.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redaz[email protected]