Coronavirus: lo sciacallaggio di alcuni avvocati che spingono a richiedere risarcimenti ai medici mentre gli avvocati di Napoli ringraziamo il personale sanitario

Condividi

Coronavirus: lo sciacallaggio di alcuni avvocati che spingono a richiedere risarcimenti ai medici mentre gli avvocati di Napoli ringraziamo il personale sanitario. Borrelli e Zabatta: “Il comportamento di alcuni avvocati rischia di infangare l’immagine di un’intera categoria. Il personale medico rappresenta la nostra salvezza e dobbiamo tutelarlo”.

Il COA (Consiglio dell’Ordine degli Avvocati) di Napoli, venuto a conoscenza di singoli e sparuti casi di studi legali che hanno pubblicizzato la propria offerta di prestazioni, addirittura gratuite sino al conseguimento del “risultato risarcitorio”, in favore di coloro che si ritengono vittime di pretese disfunzioni dei medici e del personale sanitario nelle varie fasi del Coronavirus, ha ricordato che, in un momento dove il personale sanitario va solo elogiato, proprio gli avvocati devono sostenerlo. E dunque iniziative come quelle indicate sono inappropriate e denigratorie, ed in aperto contrasto con lo spirito solidale ed umanitario che, ancor di più, viene oggi richiesto. Su questo presupposto, il COA Napoli s’è riservato “una attenta valutazione degli episodi al fine di inoltrare le notizie acquisite al competente Consiglio Distrettuale di Disciplina”.
Sulla medesima scia, l’OCF (Organismo Congressuale Forense) ha chiarito che “Si tratta di comportamenti rapaci e inaccettabili, posti in palese e grave violazione delle elementari regole deontologiche, con cui pochi “avvocati” scorretti agiscono in modo da indurre in errore gli utenti meno avveduti”, confidando che gli stessi siano oggetto di un’adeguata valutazione da parte della Istituzioni Forensi, tutelando così gli utenti e la stessa avvocatura.
“Il comportamento di alcuni avvocati rischia di infangare l’immagine di un’intera categoria, e non è giusto. È davvero ignobile che ci siano avvocati che cerchino di accaparrarsi qualche cliente gettando fango e andando a danneggiare chi in questo momento rischia quotidianamente la propria vita per tutelare la sicurezza di tutta la cittadinanza e per combattere questo male invisibile.  In questa emergenza sanitaria il personale medico rappresenta il nostro orgoglio e la nostra salvezza, e dobbiamo tutelarlo e farlo lavorare nei migliori dei modi; se qualcuno rema contro di esso allora sarà difficile uscire da questa situazione. Gli avvocati che cercano di screditare i medici ovviamente non rappresentano la categoria, infatti l’ordine degli avvocati di Napoli ha rivolto un particolare ringraziamento alla categoria dei medici e a tutti gli operatori sanitari che rischiano la propria salute per tutelare quella dei cittadini” -hanno dichiarato il Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli e il membro del Comitato nazionale dei verdi Fiorella Zabatta.

NARDONE

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]