Coronavirus. De Luca a Caserta per l’ospedale modulare, Zinzi: “Vende fumo in casa dell’incendiato”

Condividi

“Quello che De Luca oggi ha chiamato un miracolo amministrativo è un ospedale modulare da 24 posti che stanno montando a poca distanza da quella che invece è una vergogna amministrativa e burocratica: l’ormai dimenticato Policlinico di Caserta che di posti sulla carta ne avrebbe 500”. Così il consigliere regionale Gianpiero Zinzi che interviene commentando la visita effettuata dal Presidente Vincenzo De Luca all’ospedale modulare in corso di realizzazione a Caserta nell’ambito del piano per l’emergenza Covid19.

NARDONE

“Il Governatore ha poi ricordato con orgoglio lo stanziamento di 30milioni di euro per l’ospedale di Caserta che rientrano nel piano di edilizia sanitaria, quando nello stesso piano solo per il nuovo ospedale di Salerno ha stanziato 330 milioni di euro. Come si dice, è venuto a vendere fumo a casa dell’incendiato”.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]