Coronavirus, a Genova arriva la prima nave ospedale

Condividi

I numeri in Liguria non sono confortanti. Il governatore Toti commenta così la reazione dei cittadini all’emergenza Covid-19: “I Liguri stanno rispondendo bene alle ordinanze emanate. Credo stiano comportandosi da buoni cittadini. La situazione nella nostra regione è difficile. Spero che siamo al picco. Tanti sono morti, ma a tutti é stata data possibilità di guarigione”.
Arriva la prima #nave veloce ospedale in Liguria: “Ammalati con bassa e media complessità trasferiti dagli ospedali arriveranno in primo slot di 25, fino ad arrivare a 300-350 posti letto in questa nave ospedale per il post terapia intensiva. Sarà possibile avere la possibilità di trasformare la nave (punta in un grande iceberg organizzativa) in struttura che libera posti letto negli ospedali e monitora chi sta meglio ed ha bisogno di isolamento”.
A Genova dunque il primo caso italiano di nave di tipo militare trasformato in ospedale. “Speriamo possa essere utilizzata anche fuori dall’Italia – ribadisce Toti – Una nave rispetto ad un edificio è più facilmente gestibile. Si può lavorare a slot su gruppi che possono facilmente essere modulati e sanificati. Inoltre l’aria del mare che i pazienti respireranno gioverà sicuramente alla loro attività polmonare”.

NARDONE
loading...

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.