Coronavirus. 20mila extracomunitari in arrivo, Zinzi: “Per De Luca rientri dal Nord irragionevoli, ma non batte ciglio per immigrati”

Condividi

“Con molta tranquillità il presidente De Luca ci ha informati su facebook dell’arrivo per lunedì di 20mila extracomunitari tra il litorale domizio e la Piana del Sele. La notizia è passata come un avviso, come se in piena pandemia questo esodo fosse normale e non dovesse per questo meritare spiegazioni ulteriori. Il Governatore chiede la collaborazione dei consiglieri regionali e poi in una circostanza così importante non ha ritenuto di dover avvisare il Consiglio. Come si intende preparare il nostro territorio a questo arrivo in massa? Quali iniziative saranno assunte? Finora sappiamo solo che abbiamo tutti l’obbligo di indossare la mascherina e che i nostri concittadini in arrivo da altre regioni dovranno autodenunciarsi e trascorrere 14 giorni in isolamento. Come intende far rispettare le stesse precauzioni dagli extracomunitari in arrivo in Campania? A queste domande De Luca dovrà rispondere e di certo non nella prossima diretta”. Così il consigliere regionale Gianpiero Zinzi commentando l’annuncio del Presidente De Luca nel corso della sua diretta facebook.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]