Cornavirus: Caldoro, momento della collaborazione ma basta annunci

Condividi

Chiudere tutte le attività non essenziali e rilanciare su emergenza sanitaria.

“La responsabilità di essere Istituzioni ci impone di lavorare, chi al Governo e chi all’opposizione per affrontare uniti questa emergenza”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania.

NARDONE

“Collaboriamo tutti, noi del centrodestra campano – ricorda – lo diciamo da tempo e abbiamo presentato le nostre proposte, per dare le migliori risposte soprattutto a chi è in trincea, medici e personale sanitario in primis, eroi di grande competenza, ma con poche armi, senza mascherine e con protezioni insufficienti”.

“È opportuno chiudere tutte le attività non essenziali – sottolinea- e garantire controlli efficaci. Ma nello stesso tempo diamo aiuto a chi ha bisogno, famiglie e imprese; concentriamoci sulle cose concrete che nascono dalla emergenza sanitaria”.

“Più tamponi, la Campania è ultima in Italia, per assicurare monitoraggio e prevenzione. Più posti letto per pazienti contagiati dal Coronavirus, intensivi e ordinari, perché mancano.

Gli annunci rassicurano nell’attimo, ma non producono nulla. I fatti cambiano le cose” conclude

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]