Controlli nella “Terra dei fuochi”

Condividi

 Nel mese di febbraio condotte numerose attività interforze nella ‘Terra dei Fuochi’ con sequestri e sanzioni amministrative.

NARDONE

Le attività svolte si aggiungono ai molteplici risultati raggiunti dal Raggruppamento “Campania”  al controllo e alla  prevenzione dei reati ambientali.

Caserta, 25 gennaio 2021. L’Esercito e le forze di Polizia su disposizione dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella Regione Campania hanno eseguito nel mese di febbraio una serie di controlli straordinari del territorio, per contrastare il fenomeno delle illegalità nel ciclo dei rifiuti.  In campo, durante gli “Action Day” del mese di febbraio, 100 equipaggi per un totale di 240 unità interforze appartenenti al Raggruppamento Campania dell’Esercito, su base 7° reggimento bersaglieri e ad altre forze dei comuni interessati, supportati dall’ARPAC  e dall’Asl di Caserta e Napoli. Le attività di III° livello sono state condotte nelle provincie di Napoli e Caserta. Identificate più di 600 persone, controllati 360 veicoli di cui oltre 100 sequestrati, individuati circa 40 siti di sversamento e comminate sanzioni amministrative per un totale di 150.000 euro per i reati di gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti di lavorazione.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]