Controlli a tappeto per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, un arresto a Curti

Condividi

La Polizia di Stato di Caserta ha tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, classe ’85 della provincia di Caserta, poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’operazione di polizia è stata realizzata nell’ambito di servizi predisposti per il contrasto del fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti dalla Squadra Mobile della Questura, con l’ausilio del personale del Commissariato di P.S. di S. Maria C.V.

I Poliziotti della sezione “Antidroga” e della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato, dopo attività di osservazione effettuata nei pressi dell’abitazione dell’uomo, rilevavano un sospetto viavai di persone, per cui decidevano di effettuare una perquisizione domiciliare, che consentiva di rinvenire in una intercapedine ricavata all’interno della cappa di aspirazione della cucina una busta in plastica trasparente contenente cocaina dal peso di circa 60 grammi; venivano inoltre rinvenuti un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento, nonché denaro contante diviso in banconote di vario taglio, per un totale di circa 30.000 Euro.

L’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di S. Maria Capua Vetere in attesa del giudizio di convalida.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]