Contrader Academy: l’azienda di Benevento, leader per sviluppo software e intelligenza artificiale, sbarca su Mediaset

Condividi

Un primato e una realtà importante, quelli di Contrader Academy, ma soprattutto, sogni ancora più grandi che fanno sognare. È di questo che si nutre l’azienda di Benevento leader dell’innovazione tecnologica in Italia che, oltre ad aver già collezionato in appena 3 anni, successi di tutto rispetto nel panorama nazionale e internazionale dell’intelligenza artificiale, si prepara ora a sbarcare su Mediaset in tele-promozione, grazie a una collaborazione con le Iene che andrà in onda da Martedì 10 Novembre su Italia 1. A presentare la campagna promozionale e la “caccia di talenti” in cui Contrader è impegnata, c’erano presso la sede di Contrader Academy, in via Longobardi 9, proprio le Iene Filippo Roma e Giulio Golia (in collegamento), al fianco del fondatore di Contrader Sabatino Autorino. “Stiamo parlando di un progetto di eccellenza” ha dichiarato Roma a margine della conferenza stampa. “Le Iene non hanno avuto dubbi sull’appoggiare il progetto di Contrader: una realtà ricca di creatività e talento che investe nel territorio e lo fa in un momento quanto mai difficile per tutto il Paese e ancor di più per il Sud”. Basti pensare che proprio in Campania si registra uno dei tassi di disoccupazione giovanile più alti d’Europa: oltre il 50% dei giovani non trova lavoro, mentre il termometro Istat sugli effetti occupazionali del primo lockdown nel nostro Paese, pochi giorni fa ha dato l’allarme con oltre 300.000 posti di lavoro persi e tra le categorie più colpite, inutile a dirlo, ancora una volta i giovani dimenticati. Uno scenario difficile, ma che secondo Autorino non può essere ignorato: “Dobbiamo trasformare questa crisi in un’occasione da cogliere, per investire nei giovani, nel loro talento e nel merito”.

NARDONE

 

 

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]