Consip, salta interrogatorio del Maggiore dei Carabinieri Scafarto

Condividi

Roma, 12 set. – E’ saltato l’interrogatorio del maggiore dei Carabinieri Gianpaolo Scafarto, già ufficiale del Noe ed ora al Comando Provinciale di Napoli, sotto inchiesta per falso e rivelazione del segreto istruttorio nell’ambito dell’inchiesta su Consip. A provocare l’annullamento dell’atto istruttorio, sollecitato dalla procura di Roma a fronte di un nuovo episodio di rivelazione del segreto d’ufficio, una indisposizione di Scafarto. La difesa ha precisato che comunque Scafarto si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere.

NARDONE
loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]