Condono Ischia, Delrio accusa Conte

Condividi

Graziano Delrio ha spiegato al Foglio: “Il condono a Ischia da parte del governo Conte nel 2018 ci fu eccome. Il provvedimento faceva riferimento a uno dei condoni più grandi che siano mai stati fatti, quello del 1985. Negare che quello del 2018 fu un condono è come negare l’evidenza”.
Con queste parole Delrio ha smentito quanto detto dall’ex premier e leader grillino Giuseppe Conte nel corso della trasmissione televisiva a “Mezz’ora in più”, dopo l’alluvione che ha devastato Ischia provocando morti e rovina.
“Nessun condono, era solo una procedura di semplificazione”, ha spiegato Giuseppe Conte, facendo riferimento al decreto varato nel 2018 dal governo gialloverde da lui presieduto.

Ma ha aggiunto Delrio: “L’ex premier smantellò anche la struttura di missione contro il dissesto idrogeologico. Era l’ansia di distruggere quello che c’era prima. Il Paese non ha bisogno di decisioni emotive”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]