Concorso dirigenti, Nappi (Lega): invece di rispondere, De Luca accelera

Condividi
“Invece di rispondere alla mia interrogazione e trasmettere l’elenco dei dirigenti fiduciariamente nominati da lui, De Luca accelera per far espletare il concorso a 52 posti di dirigente. A partire dal 7 giugno, infatti, inizieranno le prove scritte, fissate con inconsueti tempi serrati”.
E’ quanto afferma il consigliere regionale della Lega in Campania, Severino Nappi.
“E questo non può non aumentare il dubbio che certe scorciatoie previste da quel bando possano servire a qualcuno che gli sta a cuore. Certo, scorrendo superficialmente gli elenchi degli ammessi, si leggono tanti cognomi corrispondenti a quelli di coloro trascorrono le loro giornate lavorative negli uffici della Giunta regionale in forza di incarichi ad personam. Che siano soltanto coincidenze, purtroppo, è difficile crederlo dopo 7 anni di malgoverno e di politiche clientelari. De Luca però non si illuda. Non c’è più spazio per ulteriori attentati alla legalità” conclude Nappi.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]