Conclusa la Low Impact Visit al 9° Stormo “F.Baracca”

Condividi

Si conclusa con esito soddisfacente la Low Impact Visit (LIV)2022, la valutazione tattica che ha visto coinvolto il 9° Stormo di Grazzanise (CE) dal 23 al 27 maggio.

Una squadra di oltre 20 “Evaluators” diretta dall’Ufficio Valutazioni Tattiche (UVT) del Comando delle Operazioni Aeree (COA), composta da professionisti dell’Aeronautica Militare altamente specializzati nei rispettivi settori di competenza, ha sottoposto il Reparto del cavallino rampante ad una minuziosa verifica dello stato di preparazione e di prontezza per poter assolvere la propria missione, sia in un contesto nazionale che in ambito NATO, con il nuovo sistema d’arma recentemente entrato nei suoi ranghi, l’elicottero HH101A “CAESAR”.

Low Impact Visit1Preceduta da un mese di estesi e dettagliati coordinamenti, la LIV è stata caratterizzata da un continuo susseguirsi di eventi dimostrativi nei settori della Force Protection, del Fire Fighting, del Communication Information System (CIS), della Mantenaince e del Personnel Recovery, quest’ultimo con la collaborazione di sei operatori STOS (Supporto Tattico alle Operazioni Speciali) nel ruolo di Extraction Team. Eventi dimostrativi tutti accuratamente pianificati in modo da coinvolgere ogni ambito correlato all’operatività del Reparto ed esporlo alla rigorosa valutazione della personale dell’UVT.

Oltre alle esercitazioni, improntate al massimo realismo, gli Evaluators hanno esaminato con attenzione le procedure in vigore ed hanno condotto dei test sul personale del 9° Stormo volti ad accertane la preparazione nelle capacità previste dai NATO Individual Common Core Skills (ICCS) ovvero il primo soccorso,  l’antincendio, la sicurezza, la difesa attiva (conducendo anche dei tiri a fuoco reali in poligono), e la difesa dai rischi racchiusi nell’acronimo CBRN (Chimico, Batteriologico, Radiologico e Nucleare).

Low Impact Visit 1Le osservazioni e le raccomandazioni generate durante l’esercitazione dalla squadra di valutatori, frutto di un giudizio qualificato ed imparziale, hanno portato ad valutazione complessiva soddisfacente delle performance operative del Reparto.

Le stesse consentiranno al 9° Stormo di perseguire in modo sempre più efficace quel processo di continuo miglioramento, indispensabile per raggiungere il traguardo della Full Operational Capability sull’assetto HH101 entro la fine del 2023.

L’Ufficio Valutazioni Tattiche (UVT) ha sede a Poggio Renatico (Fe) ed è dipendente dall’Italian Air Warfare Centre, articolazione del Comando Operazioni Aerospaziali realtà interamente dedicata alle attività valutative.

ll 9° Stormo, con i suoi assetti di volo HH-212 e HH101A assicura e garantisce il supporto aereo all’intero spettro delle operazioni delle Forze Speciali (S.A.O.S.) e del Personnel Recovery (P.R.) in ambito NATO o di coalizione, in Patria e in OFCN  (Operazioni Fuori Confini Nazionali) esprimendo le capacità di Special Operation Air Task Unit (S.O.A.T.U.) e Personnel Recovery Task Unit (P.R.T.U.).

Il 9° stormo dipende dalla 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali con sede a Furbara (RM) e fa capo al Comandante della Squadra Aerea con sede a Roma.

Low Impact Visit 2

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]