Con “Passione Classica” al via la Stagione Concertistica Artemus. Ospite il clarinettista Giovanni Punzi

Condividi

L’appuntamento è per sabato 15 ottobre 2022 al Teatro “Di Costanzo-Mattiello” di Pompei.

Con l’occasione si terrà una raccolta fondi per l’Ucraina

Con il concerto inaugurale “Passione Classica”, in programma sabato 15 ottobre 2022 (ore 20,30) al teatro Di Costanzo-Mattiello di Pompei, prende ufficialmente il via la V Stagione Concertistica dell’Accademia Artemus, sotto la direzione artistica del giovane direttore d’orchestra Alfonso Todisco. Il concerto è ad ingresso gratuito.

Ospite del primo evento in rassegna sarà il clarinettista Giovanni Punzi, primo clarinetto del Teatro Massimo di Palermo che si esibirà insieme all’Orchestra Artemus, diretta dal Maestro Todisco. Il programma della serata prevede musiche di Mozart, Stamitz, Mendelssohn, Dvorak oltre ad un brano del giovane compositore Flavio Cuccurullo.

Considerato a livello internazionale come uno dei talenti e dei clarinettisti più validi della sua generazione, Punzi è attualmente uno dei clarinettisti più premiati a livello mondiale degli ultimi anni essendosi imposto nei principali concorsi clarinettistici italiani e internazionali.

La “prima” della Stagione Concertistica Artemus offrirà anche l’occasione per manifestare solidarietà al popolo ucraino colpito dalla guerra. Si potrà aiutare l’Ucraina effettuando una donazione diretta alla Croce Rossa Italiana, di cui una delegazione sarà presente in occasione del concerto.

In alternativa si potrà acquistare “Vivo”, il nuovo cd del Maestro Alfonso Todisco, inciso con la KLK Symphony Orchestra di Leopoli, in Ucraina, prima dello scoppio della guerra. L’intero ricavato della vendita dei cd (100 quelli messi a disposizione nel corso della serata) sarà ugualmente devoluto alla Croce Rossa Italiana, a sostegno della raccolta fondi per la popolazione ucraina. L’iniziativa solidale è stata fortemente voluta dal Maestro Todisco.

La V Stagione Concertistica dell’Accademia Artemus, che ha come obiettivo la divulgazione della musica colta sul territorio, con una programmazione di alto profilo artistico ed ospiti di primissimo livello, proseguirà con altri tre appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito.

Il 12 novembre 2022, sempre al Teatro Di Costanzo-Mattiello, sarà la volta delle 4 Stagioni di A. Vivaldi in una versione moderna ed affascinante di M. Richter. Il solista del concerto sarà Riccardo Zamuner, giovane talento campano.

Il 3 dicembre 2022, presso la sala “Marianna De Fusco” del Palazzo di Città, si terrà il “Concerto dei Maestri” dell’Accademia Artemus, un galà in cui saranno eseguite arie e duetti famosi tratti dal repertorio lirico italiano.

Il 22 dicembre 2022 gran finale della rassegna con il “Christmas Concert”, con alcuni capolavori di Mozart e Strauss, seguiti dai più celebri canti tradizionali natalizi.

Si tratta di un cartellone musicale di alto spessore artistico, sostenuto dall’amministrazione comunale di Pompei, che ha creduto fortemente nel progetto culturale dell’Accademia Musicale Artemus, reduce inoltre del successo durante i due eventi estivi all’interno della rassegna “Re…state a Pompei”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]