Comunali, Maresca: “Basta politicizzazione della cultura”

Condividi

“L’endorsement di Erri De Luca a Gaetano Manfredi sottolinea ancora una volta, come ci sia continuità tra la candidatura dell’ex Rettore e l’amministrazione più tragica che Napoli ricordi. Lo scrittore è passato in maniera naturale e disinvolta dall’appoggio a De Magistris a quello a Manfredi. Tra l’altro De Luca parla del candidato del centrosinistra come di una figura credibile perché viene da una professione e non da una carriera politica. Dimentica De Luca, che sta parlando di un ex ministro, e che la candidatura è stata calata dall’alto dall’establishment di Pd e M5S. È triste e pericolosa per Napoli una azione continua di politicizzazione della cultura, unico mezzo, del tutto inefficace, in possesso del centrosinistra da salotto, per affrontare le criticità che assillano la terza città d’Italia”. Lo dichiara Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra a Napoli. “Noi siamo pronti dal primo momento a sporcarci le mani e ad avversare ogni tipo di arroccamento in torri d’avorio, da dove si continua a salmodiare vuotamente per realtà di cui non si ha la benché minima conoscenza, né le competenze per cambiare in meglio le cose”.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]