Come prepararsi ad un esame d’inglese

Condividi

Conoscere l’inglese oggi apre le porte a un’infinità di opportunità, altrimenti precluse a chi non mastica questo idioma ormai decisamente internazionale. È infatti l’inglese la lingua del business, la lingua dello studio all’estero, la lingua degli scambi interculturali, la lingua di internet e la lingua della cultura.

Per questo molti scelgono di prepararsi con cura e raggiungere un ottimo livello di conoscenza della lingua. Sempre più persone inoltre decidono di certificare la loro preparazione attraverso un esame di inglese, che possa determinare il loro reale livello di padronanza. Esistono esami di lingua di ogni genere, orientati a verificare la preparazione di livello base o avanzato: ma come prepararsi a un esame linguistico con successo?

Ecco qualche piccola strategia per arrivare più tranquilli alle prove e superare efficacemente i test!

 

Indagare su quali sono i requisiti per l’esame

È essenziale innanzitutto avere cura di capire qual è l’esame più adatto per le proprie esigenze di studio o di lavoro, per non rischiare di avviare un percorso di studio non adeguato alla propria preparazione di base o alle proprie finalità specifiche. IELTS, First Certificate, TOEFL o altri? 

Una volta appurato che l’esame è quello adatto per sé, è fondamentale capire come sono strutturate le prove che lo compongono. Solo così sarà possibile iniziare un cammino di preparazione davvero personalizzato, che porterà a sentirsi sicuri sia negli scritti che negli orali. È bene scoprire quali sono esattamente i test di comprensione che vengono proposti, quali tipologie di domande possono essere poste agli orali, quali tipi di appunti è consentito tenere con sé e così via.

Sono molte le informazioni a riguardo che si possono reperire, sia online che offline, per capire come dare il meglio di sé e come accontentare le richieste degli esaminatori.

 

Prenotare qualche lezione di inglese

Per avvicinarsi con serenità alle prove di lingua è anche possibile farsi seguire da tutor e insegnanti esperti in un percorso di preparazione personalizzato rispetto al tipo di esame da sostenere. Sono molte le scuole di lingua che si occupano non solo di insegnare l’inglese a ogni tipologia di studente, ma anche di ottimizzare la preparazione agli esami di chi desidera avvicinarsi alle prove senza timori e con buone probabilità di passarle.

Una preparazione mirata permette infatti di padroneggiare la lingua all’interno di ogni singola prova, con un inglese fluente e senza esitazioni. È meglio optare per un percorso, come quello proposto dai corsi di inglese a Modena, che preveda un’interazione costante con insegnanti madrelingua e che offra inoltre la possibilità di utilizzare le più moderne piattaforme digitali per l’e-learning, in modo da proseguire con la formazione anche fuori dalle aule.

I corsi di preparazione ai principali esami di inglese trasmettono agli studenti le competenze più fondamentali per cavarsela in ogni prova, nonché i piccoli trucchi per non farsi trovare impreparati di fronte a ogni test o domanda.

Monitorare i progressi ogni giorno

Se ci si sta preparando a un esame, è utile dedicare qualche momento allo studio ogni giorno, per poter vedere progressi costanti e non vanificare gli sforzi fatti con periodi di allontanamento dai libri e dall’ascolto della lingua.

Alle indispensabili full-immersion nei corsi di lingua è utile abbinare anche qualche momento di rilettura degli appunti, di ascolto del materiale orale, di ripasso della grammatica o di lettura di libri, riviste o articoli web in lingua originale. Un’ottima idea per tenere la lingua sempre viva nella mente è anche quella di guardare film o serie TV in inglese.

In ogni caso è meglio concentrarsi maggiormente sulle esercitazioni specifiche per l’esame che si deve sostenere. Si può anche cercare di tenere traccia costante dei propri progressi, degli aspetti in cui si è più sicuri e de propri dei punti di debolezza, in modo da riuscire a rafforzarli e completare per tempo la propria preparazione.

 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]