Città Metropolitana, trovata l’intesa per gli studenti del ‘Marconi’: seguiranno le lezioni senza spostarsi da Giugliano

Condividi

I 1.400 alunni dei vari indirizzi afferenti all’Istituto la cui sede di via Basile è attualmente sottoposta a profonda ristrutturazione saranno ospitati negli altri quattro istituti superiori di Giugliano (il ‘De Carlo’, il ‘Cartesio’, il ‘Minzoni’ e il ‘Galvani’) dove seguiranno le lezioni di pomeriggio fino a Natale, quando saranno trasferiti in appositi locali nei quali potranno riprendere a frequentare di mattina. La soddisfazione dei Consiglieri Metropolitani delegati all’Edilizia e alla Programmazione Scolastica, rispettivamente Salvatore Cioffi e Ilaria Abagnale.  

Seguiranno le lezioni sul territorio di Giugliano i 1.400 studenti dell’Istituto Superiore ‘Guglielmo Marconi’ interessato da improcrastinabili lavori di ristrutturazione e adeguamento funzionale.

Nel corso dell’incontro tenutosi quest’oggi presso l’Ufficio Scolastico Regionale tra i rappresentanti della Città Metropolitana di Napoli, della Regione Campania, dello stesso USR, cui hanno preso parte anche i Sindaci dei Comuni interessati e i presidi delle scuole superiori del territorio, è stata infatti trovata un’intesa che consentirà agli alunni del ‘Marconi’ di frequentare le lezioni senza spostarsi in comuni limitrofi: essi saranno divisi tra gli altri quattro istituti superiori di Giugliano dove seguiranno le proprie lezioni di pomeriggio, fino a quando – immediatamente dopo le vacanze natalizie – non saranno pronti altri locali, sempre sul territorio comunale, idonei a ospitarli in orario mattutino.

In particolare, gli alunni saranno così divisi: 10 classi dell’indirizzo moda e 4 di informatica saranno ospitate presso il ‘De Carlo’; le 14 classi di grafica e audiovisivi frequenteranno presso il ‘Cartesio’; le 16 classi di meccanica presso il ‘Minzoni’ e le ulteriori 10 classi di moda saranno ospitate presso il ‘Galvani’.

“Siamo soddisfatti della soluzione raggiunta – hanno affermato in una nota congiunta il Consigliere Delegato all’Edilizia Scolastica, Salvatore Cioffi, e la Consigliera Delegata alla Programmazione Scolastica della Città Metropolitana, Ilaria Abagnale – che consentirà alle studentesse e agli studenti del ‘Marconi’ di iniziare regolarmente l’anno scolastico senza doversi spostare in altri comuni, evitando così seri problemi di spostamenti”.

“E siamo, altresì, compiaciuti – hanno continuato i Consiglieri Delegati – di aver constatato che, trattandosi della salvaguardia del benessere dei nostri ragazzi, tutte le Istituzioni hanno lavorato in un’unica direzione, quella di garantire le migliori condizioni affinché potessero iniziare l’anno scolastico con le minori difficoltà possibili”.

“Vogliamo pertanto ringraziare – hanno concluso i Consiglieri Delegati Cioffi e Abagnale – l’Assessore all’Istruzione della Regione Campania, Lucia Fortini, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Ettore Acerra, il Sindaco di Giugliano, Nicola Pirozzi, e tutti i Sindaci dell’area flegrea, il Consigliere Metropolitano Salvatore Pezzella. Ma soprattutto vogliamo sottolineare la bellissima risposta che è arrivata dal mondo della scuola, con la disponibilità che ci è giunta dagli altri istituti superiori giuglianesi: il nostro più sentito grazie va, quindi, ai Dirigenti scolastici del ‘De Carlo’, Carmela Mugione, del ‘Cartesio’, Donatella Acconcia, del ‘Minzoni’,  Eleonora Vastarella, e del ‘Galvani’, Giuseppe Pezza’, oltre naturalmente alla nuova dirigente del ‘Marconi’, Giuseppina Nugnes”.

Lo stabile di via Basile che ospita il ‘Marconi’ è attualmente interessato da importanti lavori di riqualificazione, che sono svolti nell’ambito della programmazione PNRR e che dovranno essere realizzati entro il 2026.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]