Città Metropolitana di Napoli: scuola, partono i lavori di ristrutturazione per la sede in via San Domenico del Liceo “Pansini”

Condividi

Sono stati affidati i lavori per l’adeguamento e la ristrutturazione degli spazi nel complesso scolastico di via San Domenico, tra Vomero e Soccavo, destinati al Liceo Classico “Pansini” di Napoli.

NARDONE

La struttura ad oggi ospita il Liceo “Galilei” e l’Istituto per geometri “Porzio-Della Porta” oltre ad alcuni uffici della Direzione Scolastica Regionale.

I lavori, che avranno un costo complessivo di circa €600.000 e che dovrebbero essere completati entro 13 mesi, prevedono importanti e radicali interventi in tutto il complesso scolastico.

Tali interventi oltre a rendere conforme alle norme di sicurezza i locali che ospiteranno il Liceo “Pansini’, sono finalizzati anche a realizzare differenti impianti tecnologici per i differenti Istituti che condividono la stessa struttura. Per questo saranno realizzati interventi sugli impianti termici, elettrici, antincendio e per la sicurezza che permetteranno una gestione separata da parte delle varie istituzioni che occupano la struttura.

Si interverrà anche per permettere l’accesso autonomo ai singoli Istituti.

Per quanto riguarda gli spazi che saranno destinati al Pansini si interverrà sia sulle parti esterne per garantire un accesso agevole all’istituto sia nella parte interna delle aule e degli spazi destinati agli uffici che saranno ristrutturati e messi a norma.

È prevista anche la realizzazione di un auditorium che sarà ricavato da una parte dei capannoni attualmente in disuso. Saranno valorizzate le strutture architettoniche preesistenti come i lucernari in policarbonato. Verranno  anche ottimizzate le prestazioni acustiche.

In questo modo la scuola sarà dotata di un’aula magna – conferenze che potrà essere aperta a manifestazioni esterne, grazie all’ingresso indipendente e alla presenza di propri servizi. Questa struttura si affianca alla palestra già ristrutturata e a disposizione degli studenti del liceo  Pansini

Le aree esterne e quelle di accesso ai vari livelli del complesso saranno ristrutturate con il rifacimento delle pavimentazioni e delle scale di accesso e con la ristrutturazione degli impianti di illuminazione.

“In questo momento di chiusura delle scuole – ha affermato il consigliere metropolitano delegato alla scuola, Domenico Marrazzo, la Città Metropolitana di Napoli, guidata dal sindaco Luigi de Magistris, grazie anche al lavoro dei tecnici e degli uffici gara e contratti, non si ferma.

Anzi approfittiamo proprio di questo periodo per risolvere le criticità di alcune realtà scolastiche e per farci trovare pronti non appena, si spera il prima possibile, si ritornerà sui banchi”.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]