Città Metropolitana di Napoli, Marrazzo eletto all’unanimità Capogruppo del Gruppo “Con de Magistris”

Condividi

Nel corso della riunione del Gruppo Con de Magistris alla Città Metropolitana di Napoli tenutasi questo pomeriggio, i Consiglieri hanno preso atto delle dimissioni del Capogruppo uscente, Francesco Iovino, conseguenti alla nomina a Vice Sindaco Metropolitano, e hanno eletto Capogruppo Domenico Marrazzo. Avvocato, 47 anni, Marrazzo è anche Consigliere Delegato alla Scuola della Città Metropolitana. “Il nostro obiettivo primario è dare attuazione al Piano Strategico, che con 400 milioni di investimenti cambierà volto alla Città Metropolitana”.   

Domenico Marrazzo, 47 anni, avvocato, è stato eletto Capogruppo del Gruppo Con de Magistris alla Città Metropolitana di Napoli.

Marrazzo sostituisce Francesco Iovino, dimessosi da Capogruppo in seguito alla nomina a Vice Sindaco Metropolitano avvenuta con decreto sindacale il 2 maggio scorso.

L’elezione è avvenuta all’unanimità nella riunione di Gruppo convocata per oggi nella sede di Palazzo Matteotti ed appena conclusasi.

Oltre a Marrazzo e a Iovino, compongono il Gruppo Con de Magistris i Consiglieri Raffaele Cacciapuoti, Elpidio Capasso, Elena Coccia, Salvatore Pace, Carmine Sgambati e Paolo Tozzi.

Marrazzo, che è anche Consigliere del Comune di Qualiano, ricopre la carica di Consigliere Metropolitano Delegato alla Scuola della Città Metropolitana.

“Abbiamo dei grandi obiettivi davanti a noi – ha affermato Marrazzo nel suo primo discorso da Capogruppo – a cominciare dall’approvazione e soprattutto dall’esecuzione del Piano Strategico Metropolitano, che stiamo redigendo in maniera condivisa insieme con i Sindaci del territorio, gli ordini e la categorie professionali, le forze sociali, il mondo dell’associazionismo e della cultura”. “Un documento, cui si accompagna un investimento di circa 400 milioni di euro – ha sottolineato Marrazzo – che si configurerà come un vero e proprio Piano Marshall per la Città Metropolitana di Napoli, in grado di cambiare volto ai nostri territori con interventi per scuole, strade, parchi pubblici e verde attrezzato, impianti sportivi, opere per la salvaguardia dell’ambiente e di contrasto al dissesto idrogeologico”.

“Si tratta – ha concluso il neo Capogruppo – di un percorso che dovremo continuare a fare in maniera coesa come Gruppo e con tutte le altre forze politiche presenti in Consiglio Metropolitano, nel quadro di un accordo istituzionale che sta dando grandi risultati ai nostri territori”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]