Cesa: Centro Operativo Comunale e Sezionamento rete idrica, la giunta approva due progetti.

Condividi

Con proprio atto deliberativo la giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo di demolizione e ricostruzione del Centro Operativo Comunale della Protezione Civile.

NARDONE

Si tratta di un intervento presso la struttura ubicata nel Parco Giochi “Padre Lepre” sito in via Matteotti.

Per il progetto in questione – ricorda l’assessore alla Protezione Civile Alfonso Marrandino – il Comune di Cesa ha anche beneficiato di un contributo da parte della Regione Campania”.

Altro progetto approvato è quello relativo al potenziamento e sezionamento della rete idrica comunale.

La rete idrica comunale – segnala il sindaco Enzo Guida – presenta punti di criticità dovute al mancato sezionamento. Tale circostanza si ripercuote in modo negativo sulle utenze in caso di guasti, atteso, che in caso di rottura delle tubazioni, al fine di consentire l’intervento, si è costretti a “chiudere” l’acqua in tutto il paese”.

Per il passato sono stati già effettuati degli interventi parziali.

“Con questo progetto – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Cesario Villano – si andrà a rivolvere il problema nella sua interezza”.

Per finanziare l’opera sarà utilizzata la somma di circa 130 mila euro messi a disposizione dalla Regione Campania.

La rete, per essere migliorata e per non recare disagi alla popolazione, necessita di essere sezionata in vari tratti mediante l’inserimento di valvole e saracinesche di chiusura. Ciò comporta che in caso di guasti o manutenzione alla rete idrica, i lavori, interesseranno solo parti del comparto cittadino e non l’intera cittadinanza.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]