Cef Publishing Spa adotta l’Istituto Scolastico Immacolata di Novara

Condividi

“Formazione e divulgazione per lo sviluppo sostenibile e l’economia circolare”.

L’iniziativa si inquadra nel progetto “B Corp School Young” ideato e realizzato da InVento Innovation Lab in rete con le imprese B Corp

 

Un progetto di formazione e divulgazione per scuole e famiglie sul tema dell’economia circolare, con un focus su sprechi di cibo e alimentazione: lo realizzeranno gli studenti della scuola secondaria dell’Istituto Immacolata di Novara con l’affiancamento di Cef Publishing, società del Gruppo Ebano (http://www.gruppoebano.com/), fondato e guidato dal Presidente di Piccola Industria Confindustria Carlo Robiglio. Il Gruppo, con 9 società controllate, 15 partnership produttive, più di 250 dipendenti e collaboratori, tramite la controllata Cef Publishing, è anche certificata dal programma Elite di Borsa Italiana per i requisiti di affidabilità e trasparenza richiesti dai principali investitori istituzionali e ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Best Managed Companies”, iniziativa promossa da Deloitte per supportare e premiare le aziende italiane eccellenti per capacità organizzativa, strategia e performance.

NARDONE

L’iniziativa si svilupperà tra aprile e giugno 2021 e si inquadrerà nel Progetto ‘B Corp School Young’, il percorso di formazione, ideato e realizzato da InVento Innovation Lab (https://inventolab.com/) in rete con le imprese B Corp, che guida i giovanissimi tra gli 11 e i 14 anni alla scoperta di abitudini di consumo sostenibili e alla ricerca di soluzioni innovative per una vita comunitaria a basso impatto ambientale. Il percorso di formazione accompagnerà i ragazzi a raggiungere una maggiore consapevolezza del proprio impatto sull’ambiente, attraverso un’analisi dei consumi e dei rifiuti che quotidianamente vengono generati in ambito scolastico e domestico e li renderà consapevoli di poter essere attori del cambiamento.

Il Progetto mette in connessione scuole del territorio con aziende B Corp come Cef publishing, che fin dal 2018 ha ottenuto la prestigiosa certificazione attestante l’impegno dell’azienda verso le tematiche sociali e ambientali.
Il partenariato tra Cef e Istituto Immacolata e Inventolab prevede sessioni di formazione per docenti, plenarie destinate a tutti gli studenti, incontri con le singole classi con l’intervento degli esperti di InVento Innovation Lab, ed un evento finale, ‘Changemaker Competition Young’. Durante il percorso formativo, i ragazzi esploreranno tematiche come il rapporto tra produzione gestione dei rifiuti e l’economia circolare, si cimenteranno con giochi interattivi per conoscere alcuni degli obiettivi dell’agenda 2030 sullo sviluppo sostenibile nell’industria, nelle città, nelle forme e nelle modalità del consumo, definiranno e testeranno un’idea progettuale realizzando un prototipo del prodotto o servizio ideato, impareranno a presentarla con tecniche di comunicazione verbali e non, producendo anche materiali audiovisivi di accompagnamento.

Il percorso formativo sarà supportato dalla piattaforma online InVento School (www.inventoschool.com) e dai tools creati da InVento Innovation Lab oltre che dalle competenze sui metodi di formazione a distanza (FAD), di cui CORSICEF attraverso la competenza di corsi è leader di mercato con il proprio catalogo di corsi. Il percorso formativo di InVento Innovation Lab sarà inoltre ulteriormente arricchito dall’apporto progettuale della casa editrice Interlinea, sempre appartenente al Gruppo Ebano, che attraverso alcuni incontri con esperti del mondo dell’editoria, porterà alla realizzazione di un prodotto editoriale sostenibile che contribuirà a promuovere e comunicare la soluzione della challenge elaborata dagli studenti della scuola Immacolata.

Durante gli incontri-laboratori proposti dalla casa editrice Interlinea i bambini collaboreranno tra di loro per realizzare dei racconti illustrati ispirati al tema centrale del progetto, lo sviluppo sostenibile e l’economia circolare – e in particolare la lotta alla spreco alimentare –, che saranno poi raccolti in un’antologia che avrà le caratteristiche scelte dai bambini stessi, dal tipo di carta (che dovrà naturalmente essere ecologica) al formato, ai caratteri e corredata dalle loro illustrazioni.

Per maggiori informazioni:

InVento Innovation Lab
InVento Innovation Lab (www.inventolab.com) è una award winning B Corp nel campo dell’educazione all’imprenditorialità e alla sostenibilità, collabora con il MIUR per supportare l’apprendimento a distanza in fornendo attività di formazione per insegnanti e studenti. Negli ultimi cinque anni, con i suoi corsi di formazione e istruzione incentrati sull’imprenditoria B Corp, come B Corp School, e sui Sustainable Development Goals (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’ONU, InVento Lab ha supportato più di 1.100 insegnanti e circa 18.600 studenti, 450 istituti di istruzione primaria e secondaria in tutta Italia oltre che in altri Paesi come il Regno Unito. Il team di InVento Lab crea corsi di formazione che generano effetti positivi sull’ambiente e sulla società, migliorando le capacità imprenditoriali degli studenti e rispondendo alla necessità di aziende virtuose, come le B Corp, di diffondere modelli rigenerativi. Da quando è scoppiata l’emergenza sanitaria, la piattaforma InVento Lab, www.inventoschool.com, è disponibile sul sito del MIUR per aiutare gli insegnanti italiani nella didattica a distanza offrendo contenuti e sessioni di webinar.

Interlinea
La casa editrice Interlinea (https://www.interlinea.com) nasce a Novara nel 1992 con la volontà di «cercare un senso e uno spazio nell’interlinea lasciata bianca dai titoli di tanti e grandi cataloghi librari», riscoprendo autori dell’800 e ‘900 e specializzandosi nell’ambito della saggistica letteraria, della poesia – con la collana “Lyra” e la serie “Lyra giovani”, diretta da Franco Buffoni – e fondando la prima collana letteraria italiana dedicata al Natale, “Nativitas”.

Nel 2001 nasce, sotto i favorevoli auspici di Gianni Rodari, la collana per i più giovani “Le rane”, che sin dal nome dichiara il proprio legame al territorio (le rane che gracidano allegre nelle risaie novaresi). La collana ha una forte vocazione della promozione della lettura, aderendo fra i primi al progetto “Nati per Leggere” e portando autori e mestieri del libro nelle scuole. La collana si sviluppa poi ulteriormente con “Le rane grandi”, albi illustrati di grande formato per bambini dai 3 anni in su, e “Le rane piccole”, una collana tascabile dedicata al Natale e legata al premio “Storia di Natale”, che, sempre nell’ottica dell’attenzione alla promozione della lettura e della scrittura, ha una sezione dedicata alla scuola primaria.
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]