CE Gusto Food & Street Fest • Prima Edizione (e mezza), Piazza Carlo III-Caserta

Condividi

Dal 28 aprile  al 1 maggio 2017

NARDONE

Dal 28 aprile al 1 maggio torna a Caserta il festival dello street food, torna CE GUSTO Food & Street Fest ma in una forma e in una veste del tutto nuova, ricca di novità! Forti del grande successo della prima edizione, che ha visto la partecipazione di oltre 50mila persone lo scorso dicembre, CE GUSTO si ripropone alla città con una nuova fresca edizione primaverile. Non una seconda edizione bensì una Prima Edizione e Mezza, per sottolineare la continua ricerca di sorprese e innovazioni ma anche la voglia di essere sempre presenti sul territorio da parte degli organizzatori, proponendo iniziative sempre più interessanti.

Se l’antico e centrale corso Trieste di Caserta è stato il luogo che ha ospitato il festival nella prima edizione, per questo appuntamento primaverile sarà, invece, addirittura la Reggia di Caserta il palcoscenico per i 4 giorni del festival. Più precisamente, Piazza Carlo III sarà la cornice che ospiterà tutti gli eventi del CE GUSTO FOOD & STREET FEST!

Quattro giorni ricchi di sorprese dedicati allo street food non solo, che resterà comunque il protagonista assoluto; saranno presenti nuovamente tantissimi Food Truck, le migliori realtà dello street food del territorio e non, tutte munite del loro caratteristico furgoncino che funge da vero e proprio ristorante itinerante. Ancora, le realtà vinicole del territorio racconteranno le loro storie, le loro uve e soprattutto la loro energia nel mantenere alti i livelli di qualità della produzione dei loro vini, espressione diretta del territorio di Terra di Lavoro. Birre artigianali, filtrate e non, crude, bianche, rosse con luppoli profumati e malti saporiti rinfrescheranno i palati dei visitatori. La presenza di tanti birrifici e casa vinicole è possibile anche grazie ad uno sponsor da sempre vicino al CE GUSTO, ovvero l’Enoteca “Il Torchio” della Famiglia Giannini.L’intero festival sarà ancora recensito ogni giorno dalle food blogger casertana Ornella Buzzone.

La prima edizione e mezza di CE GUSTO però non si limita solo allo street food ma è anche tanto altro: buskers e artisti di strada, musica ma anche realtà artigianali che riproporranno antichi mestieri, tradizioni, raccontando storie del passato del territorio casertano. Tantissimo spazio come sempre alle associazioni del territorio, una grande ricchezza collettiva che deve essere valorizzata e apprezzata: presenteranno i loro progetti, le loro attività e animeranno la piazza con la loro gioiosa presenza. Parliamo di Associazione Idea 22, Cinema dal Basso, Brigant in festa, You Comix, Non solo Sipario e Generazione Libera.  Ma la più importante novità è che dal 28 al 1 maggio ci sarà tantissimo spazio anche per lo sport; una scelta da parte degli organizzatori per rendere omaggio alle realtà cestistiche, calcistiche e pallavolistiche del nostro territorio. In particolare, grazie alla collaborazione degli sponsor Decathlon e Menabrea, dal 28 al 30 aprile si svolgerà un torneo di basket maschile e femminile tre vs tre, con il patrocinio tra l’latro della società di Legabasket Juve Caserta e diretto da Catello Porfido. Anche altri sport avranno il loro spazio come il Taekwondo per bambini.  Oltre alle già citate realtà imprenditoriali, CE GUSTO vive e si nutre anche della collaborazione e dell’aiuto di  altre realtà imprenditoriali che hanno voluto sostenere questo festival come Pepsi, Ferrarelle e British Institute.

Oltre a tutto questo c’è ancora una grandissima esclusiva, una prima volta per Caserta. Durante il CE GUSTO si svolgerà la prima edizione del 1 Maggio Casertano, un concertone senza eguali dedicato a tutti gli appassionati della musica, delle tradizioni, dello stare bene insieme e dedicato, proprio come avviene in tutte le altre grandi città d’Italia, ai lavoratori. Sul palco installato in piazza Carlo III si alterneranno dalle 12 del mattino: Jen V Blossom, I Malevera,  Gli Atleti, Bradipos IV e Joseph Martone & The Travelling Soul. Il Venerdi 28  invece è all’insegna della Musica Popolare nella “Notte della Tradizione” durante la quale si alterneranno sul palco I Figli di Cibele, Caseifici sonori indipendenti e l’Alleria Folk Band e il pomeriggio si terrà uno stage per chi vuole avvicinarsi a questa cultura. Il Sabato invece ci sarà dalla mattina i Band’ a Boom, Uncleman in vinile, Giò Vescovi e la sua Blues Band e ospiti stranieri i Bundamove che propongono un funk tutto da ballare. La Domenica un saggio di danza targato Arabesque e di seguito uno spettacolo peruviano con i Sonido Andino e un Dj Set pomeridiano con un ospite a sorpesa.

L’ultimo ringraziamento va all’amministrazione comunale di Caserta, al Sindaco Carlo Marino che ha permesso di realizzare il festival di dicembre e quello di primavera. In particolare si ringraziano l’ Assessore Pietro Riello per l’aiuto durante la prima edizione e l’Assessore Emiliano Casale per la realizzazione di questa prima edizione e mezzo.

Il programma completo su:  www.cegustocaserta.com

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]