Casertavecchia, il ricordo di don Pietro a cura dell’Ass. Barchetta anima il Borgo Antico

Condividi
CASERTA- Nonostante sia già passata una settimana è fervente ed emozionante il sentimento che il Borgo di Casertavecchia ha vissuto la scorsa domenica.
Infatti, domenica 26 settembre 2021 nel Duomo di San Michele Arcangelo la comunità si è riunita per fare memoria dello storico e amato parroco don Pietro De Felice (25 maggio 1956 – 10 aprile 2021). A farsi promotore della serata con concerto di musica classica religioso è stato il Maestro Antonio Barchetta. Quest’ultimo, in forza della quarantennale amicizia con don Pietro, ha realizzato un evento con coro e orchestra dell’Associazione Culturale Musicale Onlus “Aniello Barchetta” e coinvolgendo artisti di fama internazionale. La serata con Santa Messa e Concerto ha rievocato da un lato i brani più cari a don Pietro e dall’altro celebrato i ventuno anni di guida parrocchiale di don Pietro a Casertavecchia (15 agosto 1993 – 7 dicembre 1994).
 “Ricordo di Mons. Pietro De Felice” è stato il titolo della serata patrocinata dalla Regione Campania, dal Comune di Caserta, dalla Diocesi di Caserta e dal Duomo di Casertavecchia.
Mons. Pietro De Felice è stato ricordato con una Solenne Celebrazione Eucaristica preceduta dal saluto dal parroco don Nicola Buffolano, e che ha visto la concelebrazione di due sacerdoti tra cui don Franco Catrame, amico del compianto don Pietro. L’animazione liturgica è stata a cura del sodalizio “Aniello Barchetta”. Il Maestro Antonio Barchetta ha diritto Solisti, Coro e Orchestra dell’Associazione Culturale Musicale Onlus “Aniello Barchetta” con Maestri di Fama Internazionale. Si rileva la presenza del Soprano Maddalena Ambrosino, dei Tenori Angelo Casertano ed Enzo Casertano e del Baritono Gino Palmiero.
È stata eseguita la Messa “Te Deum Laudamus” di mons. Lorenzo Perosi e un programma di Musica Sacra per soli, coro e orchestra della citata Associazione “Aniello Barchetta” con la direzione dello stesso Maestro Antonio Barchetta.
Nel repertorio musicale sono stati eseguiti anche dei brani eseguiti dello scomparso musicista Amedeo Ciaramella, di San Nicola La Strada, facente parte di quell’elenco di eccellenze della Musica di Terra di Lavoro. Tra le altre cose, come di consueto, il Maestro Barchetta ha ritenuto opportuno introdurre i brani e gli autori per meglio farli conoscere prima della loro esecuzione, e a proposito del Maestro Ciaramella questi ha curato, di proprio pungo, l’introduzione di “Veniti Filii” di Capocci. L’opera originale “Veniti Filii” di Capocci con le annotazioni di Ciaramella, in possesso del Giornalista Nicola Ciaramella, diretto del Corriere di San Nicola, è stata recentemente donata dallo stesso alla Biblioteca Culturale Musicale dell’Associazione Culturale Musicale Onlus “Aniello Barchetta” ed è entrata a far parte della sezione Documentale della stessa Istituzione Culturale che come si ricorderà ha anche una sezione Museale. La donazione non è stata esclusiva dell’opera citata ma anche arricchita di altri spartiti.
Presenti alla serata il Sindaco di Caserta Avv. Carlo Marino e il Consigliere Comunale Andrea Boccagna, parenti e amici di don Pietro De Felice, e costoro il Maestro Antonio Barchetta ha diretto il suo ringraziamento indirizzato anche ai concelebranti, al parroco e a S.E. Mons. Pietro Lagnese Vescovo di Caserta e agli Artisti anche di fama internazionale intervenuti.
Un particolare ringraziamento è stato rivolto al fotografo Mauro Posillipo di Limatola che ha realizzato e offerto il servizio fotografico della serata, che ha raccolto il plauso degli intervenuti unitamente al tutto il sodalizio “Barchetta” che ha regalato alla città una serata di “Cultura”.
In chiusura il Maestro Antonio Barchetta ha comunicato che a breve sarà completata la Catalogazione del Fondo librario e documentale intestato a mons. Pietro De Felice e si prevede un grande evento per l’avvio della consultazione dello stesso. La catalogazione sta avvenendo con la collaborazione dei volontari del Servizio Civile dell’U.N.A.C. di Maddaloni.
Il Presidente ringrazia altresì chi segue gli eventi e le attività sul canale Youtube ovvero la proposizione delle manifestazioni, invitando a iscriversi allo stesso. Un grazie agli Enti Locali Patrocinanti, tutti quanti a diverso titolo rendono fattibile queste iniziative e i mezzi di comunicazione di massa che promuovono i cicli di eventi dell’Associazione. Le iniziative dell’Associazione si possono seguire attraverso le news del sito: www.associazionebarchetta.org oppure il gruppo social https://www.facebook.com/groups/47574292469/ dove sarà possibile condividere e consultare i contributi stampa, foto, video ed osservazioni sull’evento, e ancora attraverso la pagina social https://www.facebook.com/associazioneaniellobarchetta.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]