Caserta, Zinzi: “Salvare il Circolo Nazionale per preservare la storia della Città”

Condividi

“Il Circolo Nazionale di Caserta è un pezzo di storia cittadina che non solo deve essere tutelato, ma anche messo al centro di un progetto di valorizzazione. La caparbietà e l’attivismo di presidente e soci finora hanno consentito il prosieguo dell’attività del circolo, messa a rischio invece adesso da pandemia e rincari. Per questo ho proposto in Aula che a titolo simbolico ogni esponente del Consiglio e della Giunta ne supporti l’attività divenendone socio. Sulla indiscussa valenza del circolo nazionale e sulla necessità di un intervento di sostegno ho accolto con favore l’impegno assunto dalla Giunta. Continueremo a tenere alta l’attenzione. Una Città che si permette il lusso di non cogliere opportunità e finanziamenti non può anche consentire di perdere importanti punti di riferimento per il territorio”. Così il capo dell’opposizione di centrodestra al Comune di Caserta, Gianpiero Zinzi. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]