Caserta, vendita abusiva di souvenir: blitz dei carabinieri alla Reggia, sequestri

Condividi

NARDONE

Caserta, 8 apr. –  I Carabinieri della Compagnia di Caserta, nell’ambito di un servizio coordinato predisposto nell’area della Reggia di Caserta, hanno contestato la sanzione amministrativa di euro 2.500 nei confronti di un 28enne del luogo, sorpreso all’interno dei giardini del “monumento Vanvitelliano” mentre era intento alla vendita abusiva di souvenir ai turisti. Nella circostanza, i militari dell’Arma hanno rinvenuto, tra i cespugli, una busta contenente 361 gadget che lo stesso aveva poco prima occultato per eludere i controlli. Il materiale sequestrato è stato consegnato alla Polizia Municipale di Caserta per la successiva distruzione.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]